giovedì 2 ottobre 2014

COSA E' SUCCESSO A Lo Sai?




Lo Sai ha fatto una virata di 180° sul Concilio Vaticano II e i papi post conciliari (articolo che sostiene che Bergoglio è contro la Massoneria, articolo che sostiene che la Chiesa è sempre stata contro la Massoneria quando invece a metà degli anni 80 l'ha sdoganata togliendo la scomunica ai suoi membri, articolo che sostiene che Giovanni Paolo II non ha mai baciato il Corano mentre l'ha fatto, ecc.).


Questa operazione calata dall'alto con un pacchetto preconfezionato ha tutta l'aria di avere l'obiettivo di controllare la "galassia" dei movimenti Cattolici tradizionalisti per poi manipolarli gradualmente.

E' un modus operandi riconoscibile e che usano regolarmente per ottenere un'opposizione sufficientemente acquiescente e direzionabile.

Alfonso Filippo Del Borgo


Leggete anche
http://radiospada.org/2014/10/idee-chiare-su-un-partito-cattolico/




21 commenti:

  1. Sugnu arrivati i picciuli.

    RispondiElimina
  2. Premetto che personalmente mi mantengo estramente cauto sul sedevacantismo e non sono un sedevacantista tout court,certamente il concilio vaticano 2 e' un frutto avvelenato che la massoneria ha fatto ingerire alla Chiesa ma cio' nonostante non e' detto che tutti i Papi seguenti il concilio siano organici alla massoneria l'ecumenismo di Giovanni Paolo 2 potrebbe anche non essere dettato da motivi oscuri ma da un tentativo sincero di portare la religione cattolica anche alle culture lontane da essa e il suo essere tollerante ed indulgente verso le altre culture e religioni un modo di evitare che si creassero delle barriere a questo tentativo,e comunque per onore alla verita' questo articolo contiene un errore grandissimo nel 1983 quando sotto la spinta di numerosi vescovi e cardinali sembrava ormai imminiente la revoca della scomunica alla massoneria tanto che fu fatto"misteriosamente" sparire ogni riferimento ad essa nel nuovo codice di diritto canonico l'allora prefetto per la congregazione della dottrina della fede Cardinale Ratzinger ed il Papa Giovanni Paolo II con un documento pontificio denominato dichiarazione sulla massoneria quaesitum est chiarirono senza ombra di dubbio che il giudizio della Chiesa rimaneva immutato e quindi l'iscrizione ad essa comportava la scomunica immediata,quindi credo di poter affermare senza ombra di dubbio che nonostante tutti gli errori che nella veste di Papi possono aver commesso sia Wojtyla che Ratzinger non fossero massoni.Un consiglio a tutti i "ferventi" cattolici sedevacantisti fare affermazioni diffamatorie e false verso qualsiasi uomo o donna tantopiu' se l'uomo in questione e' il successore di S. Pietro vicario di Cristo in terra pone chi lo fa' in uno stato di peccato grave si incorre infatti nel peccato di falsa testimonianza ed in quello di omicidio,nel comandamento non uccidere infatti e' compreso non solo l'uccisione fisica ma anche l'uccisione della dignita' e della reputazione di un essere umano.Personalmento preferisco mille volte incorrere nell'errore di difendere un Papa Massone piuttosto che in quello di diffamare un Papa onesto,qualcuno si sta' dimenticando "non giudicate perche' con la stessa durezza con cui giudicate sarete giudicati" visto che sappiamo bene che la parola che Gesu' pronuncio' ci giudichera' tutti nell'ultimo giorno se un Papa era massone oppure Santo sara' giudicato da l'unico che puo' giudicare e nel caso il giudizio fosse di condanna non vorrei essere in lui la' dove sara' pianto e stridore di denti non deve essere un bel posto per trascorrere l'eternita'
    Emiliano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nello scritto non si parla di sedevacantismo, ma mi piacerebbe sapere cosa pensi della Tesi di Cassiciacum, del Sillabo di PIO IX, del CREDO con i suoi precetti. E anche cos'è per te l'apostasia.

      L'articolo, infine, non dice nulla sulla appartenenza di Wojtyla o Ratzinger alla massoneria, quindi non capisco da dove venga fuori l'accusa.

      Elia

      Elimina
  3. quelli di lo sai sono ultracattolici
    ovvio che difendano la chiesa...
    lo fanno anche quelli di FN
    lelamedispadaccinonero.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. Rispondo volentieri alle tue domande.Di solito quando si usa il termine "Papi postconciliari si appartine alla schiera dei sedevacantisti da questo ho dedotto che il Sig. Alfonso Filippo Del Borgo sia un sedevacantista ma potrei benissimo essermi sbagliato.La tesi di cassiciacum per quel poco che ne so io e' abbastanza complessa e ha dato origine a dibattiti tra menti sicuramente molto piu' eccelse della mia,comunque personalmente propendo per il pensiero che se c'e' buona fede non si possa definire un Papa eretico altrimenti dovremmo affermare che S.Pietro era un eretico infatti nel celebre episodio in cui viene severamente richiamato da S.Paolo stava sbagliando e camminando su un sentiero di errore quindi di eresia ma nessuno puo' affermare senza cadere lui nell'eresia che S.Pietro non possedesse lo Spirito Santo, lo stesso dicasi dei Papi pur avendo lo Spirito possono cadere in errore come S.Pietro e qui cado io in eresia perche' vado contro il dogma dell'infallibilita' Papale come vedi e' una questione molto complessa lo Spirito Santo che e' perfetto ricolma dei vasi imperfetti quali noi siamo,vasi che oltretutto sono continuamente presi a martellate dal nemico maligno affinche si rompano perdendo cosi' tutto lo Spirito.Il sillabo di Pio IX non lo conoscevo prima che tu lo pubblicassi ci ho dato un occhiata veloce (e' veramente difficile seguire tutto) e per quel poco che ho letto e' un documento che contrasta punto per punto il modernismo, modernismo che ha purtroppo ormai contagiato anche il mondo cattolico.Il Credo di Nicea penso non ci sia bisogno di commentare per ogni cattolico dovrebbe essere la verita' che guida la sua vita.L'apostasia e' il rinnegamento cosciente e volontario della propia fede mentre nel caso non ci sia ne la consapevolezza ne la volonta' non possiamo parlare di apostasia ma eventualmente di errore dottrinale.L'articolo e' vero che non dice niente sull'appartenenza o meno di Wojtyla e Ratzinger alla massoneria ma facendo risalire agli anni ottanta un presunto e inesistente sdoganamento della massoneria da parte della Chiesa poteva visto che in quegli anni uno era Papa e l'altro prefetto della congregazione per la dottrina della fede ingenerare nel lettore all'oscuro del documento pontificio che i due avessero favorito la massoneria e quindi magari ne facessero parte per evitare che potesse nascere questo malinteso ho preferito puntualizzare.
    Ciao Emiliano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono veramente delusa da te Emiliano, ieri non avevo letto la tua firma sotto quel commento in alto ma oggi si, sono rimasta sconcertata. Ma come, tu non sei quello che ha letto (e che quindi ha trovato tempo per farlo) le presunte visioni di tale Valtorta o di altri "veggenti"? Hai trovato il tempo per leggere e informarti di quegli argomenti MA NON DI LEGGERE DEL TUTTO E A FONDO IL SILLABO DI PIO IX vero documento vitale per la vita di ogni cristiano cattolico che voglia districarsi in questo mondo costruito ad arte per ingannarci. Anche se non sei tu quello che legge delle "visioni di tali veggenti" il discorso non cambia: non è scusabile che un vero cristiano non conosca il sillabo.
      Inoltre ricordiamolo il Credo Apostolico, RICORDIAMOLO INVECE CHE PASSARCI SOPRA VELOCEMENTE parandoci dietro a frasi-scudo un pò (scusa la schiettezza) paracule come "non ci sia bisogno di commentare". C'è bisogno eccome invece!
      RICORDIAMO IL CREDO APOSTOLICO PERCHE' ANCHE eE SOPRATTUTTO SULLA BASE DI ESSO POSSIAMO CAPIRE SE UN PAPA E' IN BUONA FEDE (e quindi assistito dallo Spirito Santo e quindi VERO SUCCESSORE DI PIETRO oppure è solo quell'abominio della desolazione posto dove non deve essere) OPPURE NO, LEGGIAMOLO E RICORDIAMOLO perchè qualunque uomo dotato di ragione potrà constatare come il credo escluda qualsiasi E RIPETO QUALSIASI forma di modernismo ed ecumenismo, quindi capire se un papa è in buona fede e che piega ha preso la sbandierata religione cattolica attuale E' ALLA PORTATA DI TUTTI ANCHE DEGLI "IGNORANTI" BASTA CHE SEGUANO IL CREDO, leggiamolo dunque:
      Credo (Simbolo Apostolico)

      Io credo in Dio, Padre onnipotente,
      creatore del cielo e della terra;
      e in Gesù Cristo, suo unico Figlio,
      nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo,
      nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato,
      fu crocifisso, morì e fu sepolto;
      discese agli inferi;
      il terzo giorno risuscitò da morte;
      salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente;
      di là verrà a giudicare i vivi e i morti.
      Credo nello Spirito Santo,
      la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi,
      la remissione dei peccati,
      la risurrezione della carne,
      la vita eterna.
      Amen.

      Quindi prima di tacciare gli altri di sporcarsi di quello o di quell'altro presunto peccato sarebbe bene togliere prima la trave che si ha nel proprio occhio.
      Buona giornata
      Regine

      Elimina
    2. Cara sorella Regine mi spiace averti deluso ma credimi inquanto essere umano seppur cerco di agire con retta coscienza sono sottoposto a sbagliare per cui purtroppo non sarebbe la prima e sicuramente neanche l'ultima volta che avrei sbagliato per fortuna che nostro Signore Gesù ci ha lasciato in dono la Chiesa che attraverso i Sacerdoti amministra il sacramento della riconciliazione altrimenti per me ma credo un pò per tutti sarebbero guai.Sui veggenti qualcosa ho letto,ma ti garantisco poco dedicandoci pochissimo tempo e comunque verso le rivelazioni private non riconosciute dalla Chiesa mi matengo sempre molto,molto prudente perchè Gesù ci mise in guardia che i falsi profeti sarebbero stati molti e comunque la fede deve basarsi sui Vangeli le rivelazioni non sono necessarie.Della valtorta ho letto qualche brano quà e là perchè per leggerla tutta credo ci vorrebbero anni,comunque le ultime rivelazioni private che ho letto sono quelle di don Ottavio Michelini che essendo divise in paragrafetti ne leggevo uno o due al giorno quindi mi hanno impegnato per non più di 3\4 minuti al giorno le ho trovate molto belle.Credimi Regine le mie lacune di cattolico non si fermano al sillabo di Pio IX magari fosse solo quello,vedi essendo io arrivato alla fede Cattolica in ètà adulta (ti basti sapere che ho fatto la prima comunione ,la cresima e il matrimonio in Chiesa all'età di 45 anni) ho iniziato molto tardi a fare letture cattoliche per cui io direi che le mie non sono lacune ma voragini e dovendo districarmi tra famiglia,lavoro, ecc tralascio molto che sicuramente non andrebbe tralasciato ma le cose da seguire sono tante per cui..Il mio non segue...

      Elimina
    3. segue..commentare il credo è stato dettato dal fatto che penso sinceramente che ogni cattolico (anche se capra come me) sappia benissimo cosa sia il credo ovvero l'abc della nostra fede e per quanto ne sò tutti i Papi lo hanno da sempre recitato e quindi non capisco come tu possa affermare che dal credo si possa giudicare la schiettezza di un Papa magari dalle encicliche,dalle bolle Papali,dai documenti pontifici, dai sinodi sulla famiglia ecc.. ma credo che nessun Papa per quanto in cattiva fede si sognerebbe mai di mettere in discussione il credo sarebbe un pò come se confessasse di essere un falso cattolico e quindi un falso Papa.Se nel commento sono stato frainteso perchè mi sono espresso male ti chiedo scusa ma credimi il senso del mio commento non era di tacciare qualcuno di qualcosa ma il senso era: attenzione quando ci si mette a giudicare un Papa sulla base di alcune questioni ed impressioni che potrebbero essere vere o meno si corre seriamente il rischio di incappare nell'errore e quindi si corre seriamente il rischio di sconfinare nel peccato il mio non voleva essere un giudizio accusatorio del tipo "voi state peccando" ma voleva essere un richiamo fraterno del tipo "attenzione siete su un terreno pericoloso".Credimi Regine io sò benissimo che trono di Pietro sarà preso da un impostore Gesù ci disse quando vedrete l'abominio di desolazione stare in luogo santo saremo stati vicini al suo ritorno e S. Paolo nella seconda lettera ai Corinzi pubblicata da Elia spiega come sarà la venuta dell'anticristo e ci dice che il sSignore distruggera il suo potere con il soffio della sua potenza per cui il fatto che io accusi un Papa piuttosto di un'altro di essere l'antipapa non cambierà questi eventi in tutte le sue apparizioni Maria Santissima non ci ha detto cercate di smascherare il falso Papa ma ci ha detto pregate e fate penitenza,vedi anch'io mi sforzo dai piccoli segnali di capire che Papa è Francesco e se sarà un falso Papa spero di capirlo ma come dice S.Paolo a quelli che devono andare in perdizione viene mandato uno spirito d'inganno mentre a quanti meritano di essere salvati verrà dato lo Spirito Santo per cui più che sulle mie speculazioni intellettive faccio affidamento sullo Spirito che al momento giusto mi farà capire come stanno le cose altrimenti vorrà dire che mi sono meritato lo spirito d'inganno,noi uomini tendiamo troppo a fidarci delle nostre menti e delle nostre intelligenze mentre invece dovremmo fidarci poco di noi e completamente di Dio.
      Ciao Emiliano

      Elimina
    4. Lo Spirito lavora di concerto alla ragione e volontà umana.
      Dona segnali che poi la ragione e la volontà dell'uomo sono liberi di captare, capire e fare propri o meno.
      Alcune domande (solo alcune, ci sarebbe da dire tantissimo):

      "Io credo in Dio, Padre onnipotente,
      creatore del cielo e della terra;" ... UN Dio, l'unico, quindi che spazio trova l'ecumenismo in questa prima frase? Come si deve collocare nella Chiesa chi abbraccia invece l'ecumenismo dipingendolo falsamente come "apertura verso nuove credenze" come "mezzo di diffusione della Parola di Dio"?

      "e in Gesù Cristo, suo unico Figlio,
      nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo,
      nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato,
      fu crocifisso, morì e fu sepolto;
      discese agli inferi;
      il terzo giorno risuscitò da morte;
      salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente;
      di là verrà a giudicare i vivi e i morti."
      In queste affermazioni che spazio trova l'affermazione che in effetti Gesù era "uno di noi", e che spazio trova nella Chiesa di Cristo chi sottolinea che Gesù è bontà, misericordia, dimenticandosi- guarda caso- di dire che tornerà COME GIUDICE CONDANNANDO chi se lo merita e che ci sono delle cose da fare per evitare tali presenti e futuri - eterni- castighi?

      "Credo nello Spirito Santo,
      la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi,
      la remissione dei peccati,
      la risurrezione della carne,
      la vita eterna."
      Quale Chiesa Cattolica? Quella che è tutt'uno con Cristo, con i suoi insegnamenti immutabili, o la Chiesa che ha adattato i Suoi insegnamenti ai costumi (fallaci e contro natura) dei popoli , costumi che sono stati volutamente manipolati e rovesciati nei secoli? O la Chiesa che manda i fedeli a fare la comunione senza prima confessarsi, tanto non importa se è passato poco tempo dall'ultima volta, o la Chiesa che dispensa le ostie sulla mano facendo commettere un sacrilegio, la Chiesa che dice che la messa è solo per i peccatori o la Chiesa che ha spogliato gli altari, che ha permesso ai preti di dare le spalle al Tabernacolo e ha permesso al rito cristiano (mentre i massoni col cavolo che cambiano di una virgola i loro riti secolari) di diventare una specie di roba protestante con tanto di canzoni con la chitarra dentro le chiese (o peggio esibizioni di tango) che ti viene voglia di cantare ma non di certo di raccoglierti e pregare? E chi fa parte di tale Chiesa, chi intendiamo con Chiesa? Può un uomo che non si è mai dichiarato vicario di Cristo essere accompagnato dallo Spirito Santo e quindi essere il vero e giusto successore di Pietro?
      Emiliano penso che tu sia un brav'uomo, purtroppo districarsi fra verità e menzogne in questo periodo è veramente difficile, c'è un voluto e studiato groviglio di fatti, di informazioni, di notizie, dobbiamo rimanere ancorati alle cose basilari per non perderci,per capire che succede e provare a diffondere la verità che è dovere di ogni cristiano, è difficile ma necessario.
      Buona giornata
      Regine

      Elimina
    5. @Regine.Capisco benissimo quello che vuoi dire e sono completamente d'accordo con te che i massoni stanno pian piano smantellando la vera Chiesa sostituendola con una falsa ma il punto secondo me e' un'altro se noi abbiamo fede sappiamo che tutto quello che Dio permette e' sempre per un bene superiore che noi ora non riusciamoa vedere,se S.Paolo 2000 anni fa' profetizzo' che prima del ritorno di Gesu'si sarebbe dovuto rivelare l'anticristo che avrebbe preso possesso del trono di Pietro significa che fa' tutto parte del piano di Dio.Noi sappiamo che satana fa solo cio' che Dio gli permette e per quanto satana corra per andare contro Dio alla fine invece corre facendo la volonta' di
      Dio.Le vie di Dio non sono le nostre vie per questo ti ho detto che bisogna mettere da parte la ragione ed abbandonarci completamente alla fede,quando Pietro in perfetta buona fede cerco' di preservare Gesu' dalla croce lui gli disse va via da me satana le tue vie non sono le vie di Dio ,Quando vennero' a prenderlo per portarlo via Pietro sguaino' la spada per difenderlo ma Gesu' lo ammoni' di non farlo,quando Gesu' mori' sulla croce i discepoli erano convinti che tutto fosse perduto e satana era convinto di aver vinto ma poi come sappiamo bene quella che sembrava un disfatta si e' trasformata nella piu' grande vittoria del bene sul male la redenzione dell'umanita'.Le redini della storia sono saldamente in mano a Dio e se lui ha deciso di lasciar invadere la chiesa dai massoni e di lasciargli prendere il trono di Pietro come allora lascio' prendere e crocifiggere suo figlio stai tranquilla che lui sa perche' lo fa,e se questo e' stato profetizzato significa che per quanto ci sforziamo di remare contro questo piano lo stesso questo accadra',allora mi dirai tu' che facciamo stiamo fermi a guardare senza fare niente tanto e' gia' tutto scritto?non sia mai questa sarebbe una colpa molto grave per cui e' giusto come fa' Elia e come fai tu lottare per la verita' ma senza mai sconfinare nelle accuse di cui possiamo anche essere convinti ma mai certi e specialmente senza accusare dei Papi di apostasia come fanno i sedevacantisti lasciamolo giudicare a Dio se un Papa era o e' un apostata non facciamolo noi sostituendoci a Dio e rischiando di sbagliare,mi ripeto e'giusto e sacrosanto difendere la retta dottrina e le tradizioni della vera Chiesa ma e' sbagliato accusare e puntare il dito verso un uomo tantopiu' se quest'uomo e' un Papa il giudizio lasciamolo a Dio perche'spetta solo a lui.In conclusione ti dico che in pefetta buona fede pensando di stare dalla parte di Dio e credendo di fare la sua volonta'potremmo invece sbagliare cadendo nel peccato,Gesu' non disse cosi' tanto per dire " di ogni parola detta contro tuo fratello dovrai rispondere nel giorno del giudizio"non disse verso quelli che secondo il vostro giudizio se lo meritano parlatene pure male.
      Ciao Emiliano

      Elimina
    6. Emiliano,
      raccogliere fatti storici, dichiarazioni storiche e attuali, e fare ragionevoli valutazioni non è giudicare (giudicare nel senso di "puntare il dito") ma è, appunto, trarre conclusioni sulla base di fatti REALI, VERI, VALIDI. I fatti sono fatti e sono certi.
      Come ad esempio lo scienziato che osserva un fenomeno, lo studia, lo riproduce, e poi trae le sue conclusioni.
      Tale scienziato non giudica le leggi fisiche o chimiche ma trae solo delle sue conclusioni.
      Quindi in base alle ragionevoli conclusioni, basate su fatti, ognuno decide di agire SECONDO LA SUA COSCIENZA, decide se adottare certi comportamenti, seguire certi riti ad esempio, oppure no.
      Decide, ad esempio, che è bene e suo dovere morale avvertire anche gli altri di tali fatti, fatti che non vengono volutamente divulgati, FATTI CHE PERMETTEREBBERO ANCHE AGLI ALTRI DI TRARRE CONCLUSIONI RAGIONEVOLI E POI AGIRE SECONDO LORO REALE - e non manipolata- VOLONTA'.
      Non esiste libertà, Emiliano, se, alla base non c'è conoscenza di cosa è bene e male, e questo sistema ci lascia volutamente ignoranti e quindi schiavi del male (perchè ci propina il male sotto varie forme tutti i giorni tutti i momenti).
      Attenzione poi a non confondere la PAZIENZA (cioè la sopportazione di avversità, noie...) con il FATALISMO (considerazione degli avvenimenti come inevitabili). E' una differenza importante perchè il paziente SA che ogni cosa avviene per volontà di Dio ma agisce, sempre considerando che ha dei limiti, perchè sa che deve dimostrare da che parte stare (con Gesù o contro Gesù) mentre il fatalista dice "Dio ha voluto così", punto, e non fa null'altro.
      La grande prova consiste anche nel sapere come andranno le cose eppure agire lo stesso, intelligentemente, ovvio. E cercare la Verità e informare gli altri, perchè appunto possano agire davvero seguendo il bene, fa parte del dimostrare da che parte si sta.
      Buona giornata

      Elimina

  5. Uno sbaglio sottovalutare il contenuto di quelle manifestazioni soprannaturali...sembra quasi che si dica: Dio ha detto tutto con la Rivelazione Pubblica...mo in sua voce parlino gli uomini (santi tutto quello che volete ma sempre uomini ) ...e chi lo ha stabilito ?...Dio è il padrone dell'universo...e parla quando gli pare...e nei momenti "particolari " interviene attraverso queste sue manifestazioni (l'importante è "discernere" il soprannaturale dal diabolico o dall'imbroglio umano )

    E sia nella Valtorta che a Medjuogorie elementi soprannaturali per discernere ce ne sono in abbondanza (con assoluta certezza )

    Sia nella Valtorta che a Medjugorie...tutto conduce alla Bibbia...anzi a Medjugorie...quella "Signora " raccomanda di mettere la Bibbia..in evidenza nelle proprie abitazioni ..come se fosse un angolino sacro...e di leggerla quotidianamente...testuali sue parole : lei dice : Figli miei la Bibbia non è un libro come gli altri..e non tenetelo nello scafale come un qualsiasi libro..leggetelo ogni giorno... è l'unico libro che contiene la verità....
    Dice anche che appare (ma si riferisce a tutte le manifestazioni soprannaturali di origine divina ..quelle “sicure “ ) perché gli uomini si son smarriti e anche all’interno della Chiese sta avanzando il “lassismo”…l errore …e dice anche che lascerà un segno permanente..di origine soprannaturale…che nessuno potrà smentire..perchè perennemente visibile (a Medjugorie )…e che resterà per “sempre”..ma di non aspettare quel segno..per convertirsi perché sarà troppo tardi ….(vedremo…) e dice anche che siamo vicini di “affrettarsi “…dice pure che l’umanità sta rifiutando Dio…e avrà quello che vuole…(esattamente quello che diceva Elia in un suo ragionamento…su altre cose ma concernenti la fede..)
    (continua )

    RispondiElimina
  6. (segue )

    per le sue apparizioni dice: tra una mia apparizione e una Messa è più importante una Messa...

    per la questione pre e post conciliari...so che sto per dire una cosa che forse non piace...ma sono convinto...che certo "lassismo "post conciliare e certo integralismo esasperato pre conciliare...ha un unica fonte: un certo angelo decaduto.....

    Gli ultimi papi post conciliari sono legittimi esattamente come i precedenti (proprio alla luce del Nuovo Testamento )....il lento degenerare ..della Chiesa...è un processo profetizzato..che prepara il terreno ...all' "impostore"...infatti dice che solo un "piccolo gregge" resterà fedele...

    Dico la sincera verità : non ho letto le encicliche….il sillabo lo avevo letto ma al tempo ero ateo e ci avavo fatto delle risatine sarcastiche…..ho letto invece tutta la Bibbia e il l’ultimo Catechismo formulato da Giovanni Paolo II e da Ratzinger mi son letto pure bene bene tutto il Corano (non per fede ma per capire le differenze…)…

    Leggete il Catechismo da me prima citato…e mi si dica cosa c’è di antievangelico o di “modernismo “ (nulla…) e solo formulato per il tempo attuale che è diverso dal tempo passato…ma senza distorsioni di nessun genere in relazione alla “Verita Rivelata “…

    Paolo.

    Ps. Non è affatto strano che non si siano lette le encicliche di un secolo fa (validissime e illuminanti )…i Cristiani Cattolici attuali al 98 % non le conoscono…come la stragrande maggioranza non conosce la Bibbia se non a sprazzi….questo dipende..dal fatto che nei secoli passati dopo il periodo delle “eresie” è stato proibito dalla Chiesa la lettura della Bibbia…andava meditata solo in Chiesa e “attraverso “ la Chiesa…non in via privata dai singoli….per cui i Cattolici non hanno la tradizione della conoscenza profonda personale della Bibbia ….contrariamente ai Protestanti (negli Stati Uniti…tra i protestanti c’è una profonda conoscenza della Bibbia…tra i fedeli…per via di una diversa tradizione…anche se l’interpretazione della Bibbia…come predicato da Lutero..è soggettiva… e alla luce del Cristianesimo Cattolico…suscettibile di errore: con una interpretazione personale…gli puoi far dire tutto e il contrario di tutto…in particolare l’Antico Testamento )

    Quindi certe “ignoranze “ cattoliche non son una questione di “oggi” ..è una questioni di qualche secolo…(è stata sino a poco tempo fa una scelta della Chiesa cattolica…giusta o sbagliata che sia )

    Ripeto e concludo : lassismo post conciliare e integralismo esasperato pre conciliare= due errori micidiali,….il peggiore è indubbiamente il lassismo.

    RispondiElimina
  7. Cari amici quando dico che il sedevacantismo e' un terreno accidentato che puo' portare anche se in buona fede su strade sbagliate ( anche S.Paolo in buona fede e per zelo di difesa della verita' perseguitava la Chiesa di Cristo)non lo dico cosi'tanto per dire Chiesa Viva del mese di Ottobre pubblica un articolo dove due testimoni giurano di aver visto Ratzinger sacrificare bambini per cui verra' processato da un tribunale speciale denominato itccs inoltre pubblica delle foto in cui Ratziger fa ripetutamente il gesto satanico delle corna.Indagando ed andando sul sito Italiano di questo fantomatico tribunale si scopre che e' uno specchietto per le allodole infatti per il processo fa riferimento alla common law del Massone Frank O'Collins e poi spara tutta una serie di boiate new age sulla legge del Divino Creatore ecc.. e cosi' con l'anticattolicismo e la New Age si accaparra l'interesse di moltissimi internauti che si ritengono informati e "risvegliati".Le foto di Ratzinger che fa' le corna sono dei fotomontaggi fatti anche male visto che si vede bene che che sono tali anche senza essere dei maestri di fotografia.In conclusione Chiesa Viva che in teoria dovrebbe essere antimassonica pubblica paccottiglia di chiara origine massonica ovvero due testimoni che nessuno conosce che testimoniano sacrifici umani del Papa emerito un sito gestito da massoni che millanta un processo fantasma per attirare internauti " consapevoli"e dei fotomontaggi sempre sul Papa emerito il tutto in nome del sedevacantismo.Credo che abbia fatto piu' male alla Chiesa questo numero di otobre della rivista che tanta propaganda massonica tanto che c'e' da chiedersi se anche la rivista creata da Don Villa sia finita in mano massoniche.
    Emiliano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emiliano...

      che dire ? hai completato quello che ho scritto io precedentemente....

      quando scrivo che certo lassismo post conciliare e certo integralismo pre conciliare ....è ispirato da un certo "angelo decaduto "....che astuto come è...si infila in ogni situazione per distruggere e dividere.

      Chiesa Viva e Don Villa?,,,,no comment (è meglio ;-)

      Seguo con attenzione anche il blog Effedieffe...(ottimo )...su certe posizioni però....glisso...mi entra da un orecchio e mi esce dall'altro velocissimamente.....

      detto questo : molte considerazioni espresse dai pre conciliari...in funzione critica del post concilio....sono ottime...(il disastro del post concilio è sotto gli occhi di tutti....)

      Io non leggo Chiesa Viva (lo ignoro proprio ) e non so come è impostato (ho letto qualcosina in internet..ma non più di tanto )...ma se hanno pubblicato scempiaggini del genere....beh...qualche massoncello ci deve aver messo lo zampino ....non credo sia opera di sacerdoti tradizionalisti...che si distinguono per preparazione teologica e spessore culturale (alcuni hanno una marcia in più rispetto alla preparazione di certi sacerdoti ..come dire "moderni " )...i sacerdoti tradizionalisti ...fanno delle critiche di tipo teologico..di alto livello...non si abbassano a scrivere fesserie del genere.

      Saluti

      Paolo

      Elimina
  8. SULL' OPERA DELLA MARIA VALTORTA

    Penso che questo articolo...chiarisca bene la posizione della Chiesa passata e attuale di questa opera...

    è lunghetto ma vale la pena leggerlo...(chiarisce molte cose...a dire il vero ci son due articoli ...)

    link:

    http://www.scrittivaltorta.altervista.org/maria_valtorta.htm


    Tutta l'opera è un "manifesto " contro il "modernismo " "razionalismo materialista ateo " e "scientismo "....è il contenuto di molti brani...coincide esattamente con il contenuto di certe encicliche di fine ottocento...sia di Pio IX sia di Leone XIII,,,,

    Oltretutto non si capisce da un punto di vista "razionale" come abbia potuto scrivere un opera mastodontica del genere...senza errori teologici...migliaia e migliaia di fogli scritti di getto e senza correzioni a penna...sofferente di diverse malattie contemporaneamente ....che avrebbero dovuto stroncarla in poco tempo...con dolori fortissimi...inchiodata a letto...in periodo di guerra sotto i bombardamenti...

    non si capisce "razionalmente " come abbia potuto descrivere in modo perfetto usi e costumi della Palestina di 2 mila anni fa..(giudei , samaritani, romani, esseni, greci , fenici etc etc ..ha descritto tutto perfettamente ).e come abbia fatto a descrivere minuziosamente aspetti geografici (sentieri, valli, tipo di vegetazione, fiumi , deserto etc etc ) senza esserci mai stata....oltretutto ha descritto gli interni di una casa....(adesso non ricordo...forse quella di Lazzaro...ma non son sicuro...dopo controllerò )...casa che è stata scoperta in degli scavi...ad opera completata ...dopo che lei è morta....(C'è uno scienziato francese...che per caso ha scoperto le opere della Valtorta...e se ne sta occupando con passione...ha scritto pure un libro ...è rimasto esterrefatto dalla precisione delle descrizioni dei posti e dei costumi...infatti ha concluso che assolutamente non può essere farina del sacco della Valtorta...perché ci vorrebbe una mole di conoscenze storico geografiche del tempo di Gesù..dello spessore di uno studioso....poi vado a controllare e indico nome e opera dello scienziato...)


    Saluti

    Paolo

    ps- anche qui alla fine del decimo libro...Gesù dice che il motivo di questa opera..è che la massoneria e la sua falsa cultura sta avanzando e ammorbando tutto..che i teologi stanno distorcendo la verità rivelata...e che il tutto sta deviando i cristiani...e che è una catechesi "del cielo "...per capire nel giusto modo la Bibbia...(quindi non un quinto vangelo...come molti accusano...ma una semplice "spiegazione " dettata in modo comprensibile e accessibile a tutti : dotti e semplici....)

    Ovvio che a tanti teologi moderni o meglio "teologiastri " non piaccia...----->>> li spiazza...e li ridicolizza anche ;-)

    RispondiElimina
  9. Lo studioso di cui parlavo è il francese:

    Jean-François Lavère


    il titolo del libro è :

    L'enigma Valtorta ....

    il link
    http://www.mariavaltorta.com/index.php/ita/edizione-italiana/l-enigma-valtorta

    Paolo

    ps- la casa descritta perfettamente dalla Valtorta negli anni 40 ...è stata ritrovata in degli scavi nel 1983

    Paolo

    RispondiElimina
  10. E questo il vero nemico.....

    link articolo di oggi

    http://www.ilgiornale.it/news/politica/squadra-anti-demonio-francesco-1063370.html

    Paolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se si leggono i commenti nel forum sotto l'articolo...si legge uno spaccato del modus pensandi.(eccetto qualcuno )....attuale....porelli...e son pure convinti. Gente che vive con un sacco di juta in testa...crede di essere moderna...e invece son solo dei poveretti.Milioni di persone ragionano cosi....milioni di orbi che non vedono al di là della punta del proprio naso. Io ragionavo allo stesso modo....siano a qualche hanno fa.Non si rendono conto...che il "medioevo " per l'accezione negativa che si da al termine...sono loro...(detto e premesso che è tutto da stabilire che il medioevo fosse un era oscura....ho la vaga sensazione che sia più oscura oggi.....nonostante il progresso tecnologico e culturale...una specie di medioevo post moderno.....---sempre per l'accezione negativa che si da al termine---)

      Paolo

      Elimina
    2. siano a qualche hanno fa

      Cit.

      ma che ho scritto ?

      correzione: SINO A QUALCHE ANNO FA...

      Paolo

      Elimina
    3. Paolo
      concordo
      stiamo vivendo un nuovo oscurantismo

      Elimina

Scrivi un tuo commento: