venerdì 2 marzo 2012

NO TAV - APPELLO AL SIGNOR MONTI


video



L'APPELLO E' FIRMATO DA 360 PROFESSORI UNIVERSITARI, RICERCATORI, PROFESSIONISTI.

Cosa farà Monti? Se ne sbatterà poiché non sono i diritti e il benessere dei cittadini che lui tutela, ma gli interessi dei suoi mandanti. E i suoi mandanti vogliono la TAV per motivazioni che nulla hanno a che fare con il trasporto merci e la pubblica utilità.  
I popoli non contano nulla, ma finora gli unici a non averlo capito sono proprio i popoli, con l'eccezione dei tenaci e coraggiosi abitanti della Val di Susa. Stanno lottando non solo contro la TAV ma anche contro l'indifferenza degli italiani e contro un'informazione di regime che più menzognera non potrebbe essere. 
Se esistesse ancora una giustizia per la gente comune i valsusini meriterebbero la medaglia d'oro per l'amore verso la propria terra e le proprie radici. Ma la Giustizia è da molto tempo umiliata, sbeffeggiata, sacrificata in nome del dio denaro e del dio potere.


Elia Menta

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi un tuo commento: