giovedì 19 settembre 2013

NEI CIELI DEL PIEMONTE

video


Arriveranno ancora i prezzolati troll a depositare i loro commenti avvelenati, a diffamare, a seminare disinformazione, ad arrampicarsi sugli specchi pur di confondere e quindi negare sfacciatamente un fenomeno che TUTTI NOI POSSIAMO OSSERVARE CON I NOSTRI OCCHI?

Molti di loro sono specialisti nel denigrare, altri fingono di porre domande tecniche, altri ancora sono viscidi e mielosi. Ma hanno tutti un comune scopo: sono pagati per farci dubitare addirittura di ciò che vediamo con i nostri occhi. Gente venduta per mezzo etto di lenticchie, intellettualmente povera, umanamente misera. 
Capiranno mai il male che fanno? Capiranno mai di essere usati e sfruttati per uno scopo vigliacco e criminale

Non credo.  
Il male, quando trova terreno fertile, mette radici profondissime. Inestirpabili. 

Elia Menta


12 commenti:

  1. Ben detto Dottor Elia!
    conoscono perfettamente a quanto siamo esposti ma continuano a mentire spudoratamente usando lo scherno e l'insulto.

    Eppure, nel 2002 l'allora Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, stipulò un accordo di valutazione per lo studio delle politiche volte al controllo del cambiamento climatico:

    http://it.scribd.com/doc/9381320/Piano-dettaglio-Accordo-Italia-USA-sul-Clima

    Il progetto a breve scadenza è di arrivare al 2025 per il controllo meteorologico, ma anche per uso militare, visto che questo progetto è decisamente geopolitico.

    Questo invece era il cielo della "Milano Fashion's Night OUT" la notte "bianca" della Milano by night:

    http://ningizhzidda.blogspot.it/2013/09/milano-oggi-vfno-2013-vogue-fashions.html

    non molto diversa dal cielo di Torino e di tutta la penisola.

    wlady

    RispondiElimina
  2. Caro Elia da noi nella bassa padana la situazione è quotidianamente peggiore di quella che hai mostrato. Si contano da un mimo di 50/60 irrorazioni a massimi ben oltre 100!!! Dalla mattina presto a sera tardi!! Ma come hai detto il popolo dorme, rincoglionito dai media, dalla Tivvù!!
    E poi alla prezzolata giornalista di ModenaToday mandagli pure il filmato da noi girato in zona Sassuolo in data 23/08/13 (che ti abbiamo inviato). Abbiamo passato la giornata in quella zona, "spruzzata" tutto il giorno!! A coloro che si vendono brutalmente per nascondere la verità auguriamo ogni bene... Nadia&Bruno

    RispondiElimina
  3. Caro Elia da noi nella bassa padana la situazione è quotidianamente peggiore di quella che hai mostrato. Si contano da un mimo di 50/60 irrorazioni a massimi ben oltre 100!!! Dalla mattina presto a sera tardi!! Ma come hai detto il popolo dorme, rincoglionito dai media, dalla Tivvù!!
    E poi alla prezzolata giornalista di ModenaToday mandagli pure il filmato da noi girato in zona Sassuolo in data 23/08/13 (che ti abbiamo inviato). Abbiamo passato la giornata in quella zona, "spruzzata" tutto il giorno!! A coloro che si vendono brutalmente per nascondere la verità auguriamo ogni bene... Nadia&Bruno

    RispondiElimina
  4. SIG.ELIA MENTA,COMPLIMENTI PER L'ELOQUENTE VIDEO E LA CHIARISSIMA SPIEGAZIONE!

    SE VOGLIAMO TENTARE A FERMARE QUESTO MASSACRO,DOBBIAMO COALIZZARCI TUTTI.
    SALUTI E BUON PROSEGUIMENTO

    PS.QUESTA CHE SEGUE E' LA PROPOSTA CHE HA MESSO AL VAGLIO UN MIO AMICO DI ROMA.
    LEI COSA NE PENSA?

    SCIE CHIMICHE: PROPOSTA DI INTERVENTO NON VIOLENTO

    FASE 1): INFORMAZIONE
    Diffondere le informazioni il più possibile, in maniera capillare, rendendo più facile ad eventuali "pentiti" denunciare questo crimine contro l'umanità, con la consapevolezza di non essere presi per pazzi (almeno non da tutti) ed avere il pieno appoggio esterno da parte di noi attivisti.

    FASE 2): ASSEMBLEA NAZIONALE
    Da tenersi magari a Roma, per agevolare gli spostamenti da tutta Italia. Ascoltare e mettere ai voti tutte le nostre proposte per fermare questo scempio ed individuarne i responsabili.

    FASE 3): NOTIFICA ALLE FORZE DELL'ORDINE
    Ognuno di noi si dovrà impegnare ad informare personalmente i presìdi delle Forze dell'Ordine presenti sul proprio territorio riguardo l'esistenza delle pratiche di geoingegneria clandestina in atto nel nostro Paese ed in tutte la nazioni sotto l'influenza Nato - Onu. Tutti lo faremo nello stesso giorno, consegnando uno stesso volantino informativo, ed avvisando che in caso di mancata cessazione delle attività di aerosol chimico clandestino, saremo legittimati a passare all'occupazione pacifica delle strutture aeroportuali.

    FASE 4): OCCUPAZIONE PACIFICA DEGLI AEROPORTI
    Questa azione di resistenza va organizzata insieme ai gruppi di contrasto al fenomeno delle scie chimiche - geoingegneria clandestina presenti ed attivi in tutto il mondo.

    PS: Ma ci rendiamo conto di cosa stiamo tollerando? Non è ora di farla finita in qualche modo? Se fossero ancora vivi i nostri nonni partigiani ci penserebbero loro.

    Emme Quaranta Due

    RispondiElimina
  5. Confermo che anche qui a Vercelli in questi giorni e' stata una cosa indegna e ancor più indegno e' che la maggioranza delle persone non comprenda cosa sta accadendo!

    Maurizio Girardi

    RispondiElimina
  6. Possiamo contare solo su noi stessi. Le autorità e chi è preposto per intervenire o li zittiscono fisicamente oppure si vendono al sistema e fanculo alle famiglie. Meglio portare qualche soldino in più in casa e fottersene altamente, o no? É molto molto dura. Ci sono troppi grossi interessi di mezzo e solo un risveglio delle menti può abbattere questo grosso muro...

    RispondiElimina
  7. Questa è una settimana con una intensa attività di aerosol a tutte le ore del giorno , si contano a decine i passaggi, sino a questa sera con un tramonto apocalittico rosso fuoco variegato di nero , punto di osservazione VR-Sud .
    Basta , siamo all'esasperazione , non possiamo più tollerare questo scempio .

    Luc

    RispondiElimina
  8. ..da almeno due settimane le irrorazioni su milano sono massicce come mai avevo visto prima(nel mio canale youtube ci sono i video)....
    ..sono esausto e schifato all'inverosimile....soprattutto dalla cecità della gente..
    ...ditemi quando,dove per incontrarci a manifestare....io ci sono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manifestazione contro il NWO a Milano: quello che i TG di regime non fanno vedere c'è stata il 6 aprile di quest'anno.

      http://www.youtube.com/watch?v=SbmBbpEEjnY

      Elimina
  9. Ho già avuto modo di dire che tra i crimini che il sistema globalizzato impone alle sue colonie, questo della guerra climatica clandestina, alias scie chimiche è uno dei peggiori.
    Signori, siamo bombardati quotidianamente con tonnellate di agenti chimici! le nuvole sono inseminate artificialmente con bario, ioduro d'argento e batteri con funzioni anche igroscopiche. Far sparire le nuvole vere a favore delle "innocue velature" come i meteo militarizzati predicano, ha un costo in sopravvivenza ( oltre che in milioni di euro delle nostre tasche) insopportabile! Anfdate su Tanker Enemy e scaricate tutti i documenti sugli accordi semi segreti tra il regime nord americano e la colonia italiota per le sperimentazioni climatiche. informatevi sulla pubblicazione appena desecretata (Owing the weather in 2025). Guardate la conferenza su youtube del generale Mini a proposito di tutto questo!

    RispondiElimina
  10. Il 6 aprile io c'ero a Milano. Bello ma eravamo in pochi e non ci ha considerati nessuno. E nel mentre il cielo era irrorato alla grande!! Apro le finestre alla mattina e il cielo fa già schifo. Ma sono considerato un pazzo.... Forse hanno ragione... Se la gente non si sveglia in fretta (e non si sveglia, purtroppo...) non cambierà nulla se non in peggio!!
    Bruno

    RispondiElimina
  11. ciao elia, non so se hai visto il riquadro in prima pagina de la stampa sulle scie chimiche....vergognoso...

    antonio

    RispondiElimina

Scrivi un tuo commento: