giovedì 9 maggio 2013

CARABINIERI ANNO 2014. COMINCIA LO SCIOGLIMENTO DELL'ARMA

video


Roma, 24 apr 2013 – L’Arma dei carabinieri, in osservanza del trattato di Velsen procede a tappe forzate al proprio smantellamento con la chiusura di numerosi reparti, sino all’inevitabile scioglimento dell’Arma.

La legge n.84 del 12 giugno 2010 riguarda direttamente l’Arma dei Carabinieri, che verrà assorbita nella Polizia di Stato, e questa degradata a polizia locale di secondo livello. Allo stesso tempo, l’art.4 della medesima legge introduce i compiti dell’Eurogendfor. Entro il 30 aprile quindi, nel quadro dei provvedimenti di razionalizzazione operati dal Comando Generale conseguentemente ai tagli imposti dal contenimento della spesa, saranno soppresse le aliquote Artificieri antisabotaggio dei comandi provinciali di Latina, Messina, Caltanissetta e Brindisi, nonché del Gruppo Operativo Calabria e dello Squadrone Eliportato Cacciatori di SardegnaDal portale: http://www.articolotre.com

FONTE: http://www.forzearmate.org




24 commenti:

  1. Grazie dott Menta x offrirci le Sue vitali Conoscenze.
    Da quando ho iniziato a scoprire la schiavitu' del sistema,sono radicalmente cambiato(a livello di consapevolezza)e non riesco a lavorare piu' come prima.

    Saluti

    (un assiduo lettore).

    RispondiElimina
  2. Cosa aspettiamo ad uscire dall'Europa o ci piacciono le dittature??

    RispondiElimina
  3. Vorrei tanto sapere cosa realmente ne pensano i nostri cari CARABINIERI! Io non credo proprio che siano d'accordo con l'idea di diventare i servi di un corpo MILITARE-STRANIERO, e nemmeno la gente comune sarebbe felice di vedere agli angoli delle strade un tedesco con il manganello che ti incute un senso di impotenza-totale, perché una cosa è essere protetti o controllati da persone che comunque fanno parte del tuo popolo, con cui ci puoi dialogare normalmente, un'altra cosa è sicuramente: "avere a che fare" (in tutti i sensi) con una FORZA-MILITARE-ARMATA E STRANIERAAAAAA! Che sappiamo già per certo NON DEVONO RISPONDERE A NESSUNO!!!! DEL LORO OPERATO, ne alla magistratura ne alla legge Italiana, ma soltanto ad una ristretta cerchia di "personaggi"??? di una "commissione"???.europea, non Italiana, che noi comuni mortali non conosceremo mai...Quindi perché non mettere direttamente i militari USA in strada? Almeno la gente saprebbe da chi è occupata, invece di confonderci con l'eurogendfor!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo il riflesso negativo che ha la società sul "modellamento" dei cittadini si allarga anche su chi dovrebbe proteggerci e servirci.In questo caso i carabinieri. Sotto questa luce non riesco a essere daccordo con lei quando dice che prefirisce un carabiniere nostrano a uno straniero. Scusate se sono andato fuori tema.

      Elimina
  4. dal sito Eurgrndfor:
    Scenari di intervento

    I possibili scenari di intervento per EUROGENDFOR sono principalmente i seguenti:
    Sostituzione delle forze di polizia locali in una zona dove il conflitto ha portato al significativo collasso dell’amministrazione centrale. La polizia internazionale può essere incaricata di svolgere l'intera gamma (o solo alcune) delle funzioni di polizia, avvalendosi quindi di poteri di polizia esecutivi e con la necessità di essere armata.
    Rafforzamento delle forze di polizia locali in uno scenario caratterizzato da un elevato livello di insicurezza e criminalità a causa della mancanza di un adeguato stato di diritto. La polizia internazionale avrebbe il compito di controllare, guidare e consigliare, nonché addestrare la Polizia Locale al fine di aumentarne la professionalità, contribuendo alla loro ristrutturazione anche attraverso programmi di selezione e valutazione.
    Altri possibili utilizzi in operazioni umanitarie in caso di disastri naturali o causati dall'uomo, ambienti insicuri, mancanza di infrastrutture adeguate, gli sfollati (IDP) o rifugiati.

    RispondiElimina


  5. Prendiamo coscienza che:

    IL TIPO DI FUNZIONE PUBBLICA
    (che attornia un governo ed adempie ai suoi ordini)
    INFLUENZA IN MODO DETERMINANTE
    L'OPERATO DEL GOVERNO STESSO


    FIANCHEGGIATI
    DAGLI ACRITICI STATALI
    O DA PRIVATI PARA-STATALI,
    I GOVERNI SCADONO
    NELL'AUTORITARISMO

    AVENDO INTORNO
    COINVOLTI CITTADINI
    CHE SI ALTERNANO,
    I GOVERNI ASSURGONO
    ALL'AUTOREVOLEZZA


    Reclamate dunque un:


    PUBBLICO IMPIEGO DEMOCRATICO
    http://www.hyperlinker.com/ars/index_it.htm

    da realizzare in Italia ed in Europa.

    Danilo D'Antonio




    RispondiElimina
  6. UN GRAN PECCATO. SMANTELLARE UNA BELLA, VALIDA E SICURAMENTE AFFIDABILE ARMA DEI CARABINIERI, DI QUESTA GRANDE EUROPA NON SI BENEFICIA DI NIENTE, SOLO CHE CON UN CERTIFICATO E LA STESSA MONETA CHI LO PUO FARE ANDARE A PASSEGGIO DI QUA E DI LA' SENZA EESERE CONTROLLATI, LA COSIDETTA FECCIA DELLE PERSONE CHE VENGONO IN ITALIA, PERCHE QUELLE BUONE STANNO NEI LORO PAESI E SE NE RIGUARDANO BENE, IL LORO PAESE. EVVIVA GRANDE EUROPA UGUALE GRANDE DELUSIONE E SCONFITTA, MA NON SI TORNO IN DIETRO SI VA AVANTI NEL BENE E NEL MALE. SMANTELLATE ANCHE IL NOME '' ITALIA'' E STIAMO A COMPLETO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BRUTTA,INVALIDA E INAFFIDABILE ARMA DEI CARABINIERI; VEDI SU CRONACA DEGLI ABUSI DI POTERE CHE QUOTIDIANAMENTE SI DIVERTONO A COMMETTERE QUESTI GIANNIZZERI DELLA CASTA CORROTTA, ORMAI LA LEGGE N. 84 DEL 12 GIUGNO 2010 E' STATA PUBBLICATA SULLA GAZZETTA UFFICIALE, SE NE DEVONO ANDARE E SI DEVONO RASSEGNARE. F. TO FRANCESCO ANIELLO CIRO LAMONACA EX CARABINIERE ALLIEVO SOTTUFFICIALE VENDUTO ALLA CASTA DALLA STESSA ARMA CHE APPARTENEVA E NELLA QUALE AVEVA FIDUCIA, RIPETO AVEVA PERCHE' ATTUALMENTE LA CONSIDERA UNA ISTITUZIONE INUTILE E GRAVOSA SULLE SPESE DEI CONTRIBUENTI ( PERCHE' A QUESTI LI SFAMIAMO NOI ).

      Elimina
    2. ti do perfettamente ragione.! una volta i carabinieri erano galantuomini adesso,possiamo paragonarli a dei predoni.
      Vi assicuro che mi hanno distrutto la vita e non ho mai avuto nessun tipo di problema con la giustizia.

      Elimina
  7. https://www.youtube.com/watch?v=hSEtOnTvqXM

    RispondiElimina
  8. ci tolgono un simbolo prettamente italiano. Perchè? perchè la gente se ne frega e non crede alle parole di chi sa. Io insisto su una cosa, la TV è il male che inganna le persone stolte. E poi perchè nessuno e nemmeno i carabinieri stessi ne parlano? Se facessero girare LORO la voce, probabilmente qualche stolto si SVEGLIEREBBE DAL TORPORE. Forse c'è qualcos'altro sotto. Anche qui gatta ci cova?! Mah! dove andremo a finire! Povera Italia!
    Nadia

    RispondiElimina
  9. ci tolgono un simbolo prettamente italiano. Perchè? perchè la gente se ne frega e non crede alle parole di chi sa. Io insisto su una cosa, la TV è il male che inganna le persone stolte. E poi perchè nessuno e nemmeno i carabinieri stessi ne parlano? Se facessero girare LORO la voce, probabilmente qualche stolto si SVEGLIEREBBE DAL TORPORE. Forse c'è qualcos'altro sotto. Anche qui gatta ci cova?! Mah! dove andremo a finire! Povera Italia!
    Nadia

    RispondiElimina
  10. Alla cortese attenzione del signor Elia Menta:
    visto che questo mio commento (con cui non sto insultando nessuno, non ledo nessuna libertà personale e non giudico le idee altrui) sto solo cercando di divulgare quella che per me è una notizia importante, le chiedo se potesse non cancellarlo. Credo che la conoscenza della verità sia la cosa più importante, ma altrettanto importante è la libertà di espressione di chi la pensa diversamente da noi.

    Grazie mille

    Nota ufficiale presa dal sito http://www.carabinieri.it/Internet/

    "Recentemente sono state diffuse on-line notizie che annunciano lo scioglimento dell’Arma e il suo
    assorbimento da parte della Forza di Gendarmeria Europea (Eurogendfor o EGF).
    Tali informazioni sono destituite di ogni fondamento."

    Il link della nota è nella pagina principale.

    RispondiElimina
  11. All'attenzione del (presunto) Alessandro Bocchi:
    Interessante notare come sia ben attivo nel commentare solo CERTE notizie e non altre, e mi riferisco a notizie riguardanti temi vitali per l'Italia come quello del signoraggio bancario e delle scie chimiche ma probabilmente lei è specializzato solo nel commentare certi tipi di notizie, quelle più "abbordabili", apparentemente più "semplici" se vogliamo. Ma si sa, a ognuno il compito che merita, in base anche alle sue capacità e competenze. E in base anche alla sua MORALITA'.
    Interessante anche notare come sia mediamente abile nel presentare le sue "notizie importanti" infiocchettate da una finta educazione (che sfiora e sorpassa il viscidume) attraverso cui, però, non si può fare a meno di intravedere la reale intenzione di abbindolare la buona fede dei lettori di chi DAVVERO si adopera nella ricerca della verità, come appunto il DOTTOR Menta.
    In riferimento alla notizia sopra riportata le riporto un link degno di nota:

    http://www.forzearmate.org/wordpress/2013/04/28/carabinieri-anno-2014-inizia-lo-scioglimento-dellarma/
    Copio e incollo:
    Roma, 24 apr 2013 – L’Arma dei carabinieri, in osservanza del trattato di Velsen procede a tappe forzate al proprio smantellamento con la chiusura di numerosi reparti, sino all’inevitabile scioglimento dell’Arma.

    La legge n.84 del 12 giugno 2010 riguarda direttamente l’Arma dei Carabinieri, che verrà assorbita nella Polizia di Stato, e questa degradata a polizia locale di secondo livello. Allo stesso tempo, l’art.4 della medesima legge introduce i compiti dell’Eurogendfor.

    Quindi (presunto) Alessandro Bocchi, perchè adesso, invece
    che accampare scuse più o meno studiate o più o meno infiocchettate perchè non invia la sua mail, il suo contatto skype all'autore di questo blog?
    Siamo certi che se è in buona fede non rifiuterà un confronto, ma anzi, probabilmente avrà già delle proposte concrete per aiutare realmente la nostra Italia.
    Attendiamo.

    Un amico SINCERO


    RispondiElimina
  12. Gentile signor Anonimo,
    le rispondo molto volentieri.

    1) E' curioso che lei faccia dell'ironia sul mio vero nome e cognome, quando è lei stesso a non avere il coraggio di presentarsi di persona, nascondendosi dietro all'anonimato.

    2) Non credo di dovermi giustificare se commento alcune notizie invece che altre. Personalmente preferisco commentare unicamente le notizie su cui posso trovare fonti certe.
    Per quanto concerne la mia moralità... beh, lei non mi conosce, quindi le chiedo di astenersi da commenti campati per aria.

    3) Chiedo venia, come dovrei parlare? Mi sembra di essere sempre stato educato, di non aver mai alzato il tono della discussione e di non aver offeso nessuno.
    Non è mia intenzione abbindolare nessuno, anche perché non ho mai espresso opinioni personali ma ho sempre basato i miei commenti su fonti super partes.
    Anche io sono DOTTORE come il Sig.Menta: mi sono laureato in Matematica nell'anno 2006. E sono stato proclamato Dottore Magistrale in Matematica. Quindi come può vedere sono dottore anche io!

    4) Per quanto riguarda il blog da lei citato, le faccio notare che nella home page c'è scritto "Sito privato".
    La fonte della notizia da me riportata invece è il sito ufficiale dei Carabinieri.
    Perché i Carabinieri dovrebbero mentire riguardo ad una vicenda che li vede come protagonisti, mentre un blog privato sarebbe a conoscenza della verità? Me lo spieghi.
    Oltretutto, ciò che viene riportato nel blog in questione è inesatto.
    Consultando il sito http://www.gazzettaufficiale.it/ può trovare un link al sito http://www.normattiva.it/, promosso dalla Gazzetta Ufficiale stessa come "archivio degli atti normativi numerati in versione vigente e multivigente".
    Più precisamente, alla pagina http://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:legge:2010;84 potrà trovare la legge citata nel blog.
    Personalmente me la sono letta per intero (bastano 20 minuti) e non ho trovato in alcun punto riferimenti al presunto smantellamento dell'Arma dei Carabinieri in favore dell'EUROGENDFOR.
    Se ha un po' di tempo vada lei stesso a leggere gli articoli ufficiali, si farà un'idea precisa.

    Cordiali saluti
    Alessandro Bocchi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Presunto "Alessandro" e dico presunto perchè crearsi un'identità virtuale è roba semplice, basta poco, ormai lo sanno fare pure i ragazzini, non bisogna avere la laurea, chessò, in matematica. Laurea magistrale ad esempio.
      Le persone sincere, chiare, non amano il viscidume proprio dei serpenti ma amano, appunto, la sincerità, la chiarezza degli intenti, degli scopi che animano le azioni.
      Ti ho proposto di mettere la FACCIA in ciò che dici e di fare proposte CONCRETE, ma tu sei ABILMENTE e quindi VOLUTAMENTE passato oltre, caro "Alessandro".
      Dai la tua mail, dai il tuo contatto skype all'autore di questo blog, che alla mia identità ci pensiamo dopo. Non ti preoccupare.
      Scopri le carte, o questo non fa parte del tuo programmino, eh "Alessandro"? Ipotizzo, sai, però... come dire... son ipotesi che un tuo filmato potrebbe smentire. Forse scoprire le carte non fa parte del punto successivo dello schema che ti hanno dato da seguire?
      Perchè non vai a rivendicare la tua "libertà di opinione e parola", in qualche programma televisivo chessò della Gruber, di Mentana... vai a portare i tuoi commenti, articoli, link, alla loro redazione, fatti sentire da LORO, chiedi i loro spazi, provaci "Alessandro", chissà che tu abbia più fortuna dei molti che hanno cercato e cercano di diffondere i lavori di Auriti, Ioppolo e le idee di tantissimi grandi studiosi che si sono battuti e si battono in vari campi per salvare l'Italia dal collasso, vai "Alessandro", non perdere tempo con questi "piccoli"!!!
      Ah già, non puoi, sei interessato proprio a QUESTI "piccoli" blog, eh ma si vede, caro "Alessandro", si vede. Si nota l'interesse e la passione con cui lo fai, con cui ti destreggi tra link e volontà di confutare e dialettica manipolativa.
      E se noi difendiamo uno dei pochi spazi di verità sul web, dagli attacchi degli avvoltoi venduti per quattro soldi andiamo contro la "libertà di parola"! Per piacere.
      Questa è AUTODIFESA e gli avvoltoi come te è ora che vadano fuori dai coglioni, "Alessandro".
      La verità, ormai palese, è che uno dei tuoi obiettivi è tirare l'interlocutore in una serie estenuante di botta e risposta, in cui io dimostro e allora tu dimostri e allora io dimostro... una sorta di braccio di ferro virtuale in cui chi vince alla fine ha comunque perso, ha perso tempo e ha perso dignità abbassandosi al livello degli stupidi, che, come diceva un grande autore che aveva ben capito questa realtà, prima ti trascinano al loro livello e poi ti battono con l'esperienza.
      Per cui non starò qui a spiegare ancora chi controlla il nostro mondo e con quali mezzi lo fa, perchè chi segue questo blog e ha un barlume di ragione ancora acceso, ormai l'ha capito e ha anche capito lo sporco e sottile gioco portato avanti da quelli come te , "Alessandro".
      Quindi o ci metti la faccia o vai a svolazzare o strisciare, a tua discrezione, da un'altra parte.
      Qualsiasi altra tua risposta è solo ancora conferma della tua cattiva fede.
      Troppo dure queste parole? Troppo poco cortesi? Ohibò!!! Avrei dovuto usare i guanti, vero "Alessandro"? Eh già, certe volte ci vorrebbero davvero i guanti perchè a toccare certe cose, ad avvicinarsi alla volontà REALE di certa gente, ci si sporca.
      Quindi "gentile" "Alessandro", o ci metti la faccia o la finisci, vai a spargere link con fini manipolativi e fiele vestito da finta educazione, altrove che qui non c'è polpa, qui lavoriamo per l'Italia, gli italiani, abbiamo capito come funziona la realtà che ci circonda e siamo sinceramente e totalmente stanchi, stufi, disgustati dalla stupidità dei venduti.
      Per citare una frase di Voltaire:

      "Io rispetto molto la stupidità umana, è la sola cosa che mi da un'idea di eternità"



      Un amico SINCERO

      Elimina
  13. Gentile signor Anonimo,

    mi dispiace di aver creato tanta confusione ed aver scatenato in lei un tale livore nei miei confronti.
    Evidentemente l'assenza di prove per confutare ciò che ho palesemente dimostrato le ha causato un notevole attacco di bile; non sapendo come rispondere alla concretezza del mio commento ha preferito aggredirmi verbalmente per poi chiudersi a riccio, in perfetto stile "io ho ragione e basta, vai via!".
    Le assicuro che per me non è stato di certo un botta e risposta di dimostrazioni...

    Fino a quando mi sarà concesso continuerò a scrivere i miei commenti su questo blog. Chissà che non si riesca ad avere un dialogo civile...

    Saluti
    Alessandro Bocchi

    RispondiElimina
  14. "Alessandro" questa è l'ultima volta che perdo tempo con questo tuo giochino da troll:
    1) Perchè non invii LA TUA MAIL E IL TUO INDIRIZZO SKYPE FACENDO UN BEL VIDEO E DANDO PROVA CHE NON SEI UNO DI QUEI TROLL FIGLI DI PUTTANA CHE CON FALSO BUONISMO E VISCIDA "EDUCAZIONE" CERCANO DI METTERE ZIZZANIA, SCOMPIGLIO IN CIO' CHE DI BUONO MOLTI SI ADOPERANO DI DIVULGARE?!
    Le chiacchiere stanno a zero.
    2) Perchè continuare a cercare con così tanta insistenza un "dialogo civile" proprio qui?!? Non capisco proprio, sei così interessato al blog? Sei legato all'autore del blog, oppure ti stiamo simpatici o invece è perchè uno di quei noti personaggi che per un misero stipendio stanno vendendo pure il culo della nonna?! Non rispondere "Alessandro", è una domanda retorica.
    A me la bile sale perchè vedo in giro tanta miseria umana, gente di tutte le età disposta a prostituirsi per un magro stipendio, intellettualmente orfani dalla nascita, moralmente sterili. E certe volte viene da pensare che questa parte d'Italia si merita il baratro che abbiamo davanti.
    Provo pena e schifo.
    Per fortuna non siamo tutti così e ne verremo fuori.
    Nel frattempo non cercare alcun tipo di dialogo qui, "Alessandro".
    Non abbiamo più tempo da perdere, vai ad "argomentare" altrove.

    Un amico SINCERO

    RispondiElimina
  15. Esiste una petizione online per chi vuol dire No allo scioglimento dell'Arma dei Carabinieri.
    http://firmiamo.it/no-allo-scioglimento-dell-arma-dei-carabinieri
    Gustavo Gesualdo

    RispondiElimina
  16. Ben venga l'Eurogenford,ben venga il nwo, ben venga la schiavizzazzione totale dell'individuo,non so più cosa dire a riguardo o solo capito che non gli e ne fotte niente a nessuno, s'ammazzano x una partita di pallone e no per qualcosa di serio, ormai sono tutti sotto ipnosi, e la gente per credere a queste cose anche se sono palesi ormai, devono sbatterci il muso,io me ne fotte oramai non combattero una guerra per chi continua a fare i propi comodi,la gente non vuole rinunciare a nulla, non riesce a fare boicottaggio serio,e tutto organizzato da millenni nei minimi dettagli,questi fanno ogni giorni passi avanti nei loro progetti noi siamo ancora qua a cercare di capirci qualcosa,io non ho figli,e prima di morire ,cerchero di tirarmene il più possibile con me,con questi non si ragiona con le parole,e tempo perso,..armatevi gente,procuratevi armamenti serviranno,...

    RispondiElimina
  17. ebbravi i furbetti, cosi quando comincierà la nostra rivolta avranno anche la loro polizia per fermarci.

    RispondiElimina
  18. e sicuramente a questi "pseudo-poliziotti" faranno il lavaggio del cervello, li faranno diventare cattivi come delle bestie e servi del potere...proprio come coloro che stanno governando il nostro paese.

    RispondiElimina
  19. La vera arma, quella dei carabinieri , nessuno è perfetto tutti fanno imbrogli nel lavoro ma l arma dei carabinieri è e sara sempre la migliore fra tutte quelle buffonate che ci sono in italia l europa non ci vuole, non contiamo niente perche dargli ragione vogliamo tutti i carabinieri perche equipararli alla polizia ? Non c e paragoneeeeee

    RispondiElimina
  20. la legge dice la seguente:
    La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno
    approvato;

    IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


    promulga

    la seguente legge:
    Art. 1


    Autorizzazione alla ratifica

    1. Il Presidente della Repubblica e' autorizzato a ratificare la
    Dichiarazione di intenti tra i Ministri della difesa di Francia,
    Italia, Olanda, Portogallo e Spagna relativa alla creazione di una
    Forza di gendarmeria europea, con Allegati, firmata a Noordwijk il 17
    settembre 2004, e il Trattato tra il Regno di Spagna, la Repubblica
    francese, la Repubblica italiana, il Regno dei Paesi Bassi e la
    Repubblica portoghese per l'istituzione della Forza di gendarmeria
    europea, EUROGENDFOR, firmato a Velsen il 18 ottobre 2007.


    Inoltre, leggasi l'articolo 3

    Art. 3


    Partecipazione italiana alla Forza
    di gendarmeria europea

    1. Ai fini del Trattato di cui all'articolo 1, la Forza di polizia
    italiana a statuto militare per la Forza di gendarmeria europea e'
    l'Arma dei carabinieri.


    http://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:legge:2010;84

    RispondiElimina

Scrivi un tuo commento: