sabato 22 giugno 2013

"COME AGGANCIARE LA RIPRESA" - INCONTRO CON NINO GALLONI E NANDO IOPPOLO



12 commenti:

  1. Bellissima intervista, come al solito.
    Anche chi non si interessa di economia, grazie a questa chiarezza NON può dire di non avere capito.

    Maurizio Girardi

    RispondiElimina
  2. Paola Botta Beltramo22 giugno 2013 19:32

    "...L’attuale sistema economico sta per essere messo da parte. Presto o tardi ci sarà un riordinamento su vasta scala. Il sistema degli interessi sarà alla fine abolito in favore di un più accettabile incentivo ai profitti, ed il metodo col quale condurremo le nostre operazioni finanziarie in futuro si sposterà da un sistema di debiti ad un sistema di crediti che impedirà di finanziare le spese col debito pubblico. Ci vorrà un po’ di tempo perché questo cambiamento si attui, ma ciò avverrà, e quando si verificherà ci troveremo tutti su un terreno economicamente più solido, il che ci permetterà di vivere una vita più prospera. ( Bernardino del Boca: dall'intervista ad Howard Ziktho della World University -Tucson – Rivista Età dell’Acquario n. 24/1983 pag. 46 - sito "Teosofia-Bernardino del Boca - Cat. Scienze finanziarie))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono convinto sarà cosi, tuttavia la battaglia non sarà semplicissima. Il cane non vuole mollare l'osso, anche se alla fine dovrà farlo perché ormai la conoscenza non la arginano più.

      Ti ringrazio Paola per tutti gli spunti, sempre molto interessanti e pertinenti.

      Se vuoi possiamo farci una chiacchierata via skype o via ooVoo.

      Grazie
      Elia


      Elimina
    2. Con tutto il rispetto, ma quale conoscenza e conoscenza, quelli hanno tutti i mezzi di disinformazione per lobotomizzarci il cervello fin da quando siamo nella culla, un branco di servi leccaculo che gli fanno le leggi, un altro branco di cani da guardia bavosi che le fanno applicare, tecnologie per avvelenarci e a quanto sembra per creare terremoti, e in caso estremo se tutto questo non dovesse servire hanno anche la bomba atomica, ma quando glielo fai mollare l'osso!

      Elimina
    3. OK. Hai delle proposte? Cosa vuoi fare?

      Elimina
    4. Allora, ti porto due esperienze personali della conoscenza che mi è capitato di incontrare:
      1) Per motivi di lavoro frequento da qualche mese un dottore commercialista nonchè revisore contabile, una specie di computer umano che sa a memoria il codice tributario e il codice iva, un giorno gli chiedo ma è vero che le tasse fondamentalmente servono per pagare gli interessi di quella truffa che è il debito pubblico? lui mi risponde "ma veramente servirebbero a pagare gli stipendi..." detto con un tono del tipo "ma da quale caverna vieni? ma ci sei stato a scuola?"
      Ora, nella vita ti occupi di tasse? Bene, ma santo Dio prima di impararti a memoria articoli, commi e sottocommi, anche per una semplice curiosità, cercare di capire a cosa servono no eh??
      2)Mi trovo in banca con l'impiegato addetto al settore titoli, inizio una discussione riguardo la crisi economica, quello che è successo a Cipro e che secondo me succederà in Italia e di come ho l'impressione che quei 4 risparmi che ho difficilmente li rivedrò, di come il debito pubblico e le banche sono la più grande truffa mai inventata, dei siti che frequento (tra cui questo) dove cerco di informarmi di cosa veramente sta succedendo, lui mi dice che anche lui si informa perchè legge il sole24ore e segue Report(andiamo bene...) e mi vomita tutta una serie di solite cavolate che sentiamo "alla televisione" fino a quando mi fulmina con due affermazioni che mi mettono i brividi e che mi fanno rendere conto in che mani ho messo i miei miseri risparmi, mi dice "Noi dobbiamo ringraziare un signore di nome MARIO DRAGHI (scandendo bene e gonfiando il petto di orgoglio) che ha detto che la BCE sarà pronta a intervenire comprando i titoli del debito pubblico in caso di bisogno facendo così abbassare lo spread";
      e poi il corpo mortale: "Noi abbiamo assistito alla vittoria della politica sulla speculazione finanziaria grazie al Fiscal Compact che ha imposto agli Stati di non sforare con la spesa pubblica il vincolo del pareggio di Bilancio!!! (evidentemente la Gabanelli lo deve avere contagiato...)
      Ora io dico, tu lavori in banca? Informarti almeno sull'ABC di come funzionano le banche no eh???
      Ora caro Elia, questi due esempi non sono dei casi rari, ma è la REGOLA della consapevolezza e della conoscnenza che c'è in giro.
      Proposte e cosa voglio fare? L'unica cosa è quella che fai tu, informare, cercare di svegliare le coscienze, ma è ahimè un'impresa senza speranza,
      alla gente, scusando l'espressione, non gliene fotte un cazzo, sanno solo chiagnere e fottere, sa solo interessarsi del suo orticello, Quelli purtoppo hanno fatto un lavoro eccezionale, bisogna dargliene atto, e non c'entra nemmeno il fatto che noi siamo italiani, gli americani ad esempio sono messi peggio di noi, guarda cosa è successo con l'attentato di Boston, la gente apriva le porte di casa alle forze dell'ordine felice di essere tenuta prigioniera in casa loro per paura dei "terroristi", quando si raggiunge questo livello di demenza, cosa vuoi fare? ma quale proposte vuoi fare a questi zombie?
      Comunque, ti ringrazio in anticipo dell'attenzione e ti auguro buona domenica.

      Elimina
    5. Se riferito alle masse il tuo ragionamento è impeccabile. Ma io non mi riferisco alle masse.
      A mettere in crisi questo sistema ci vuole poco, ma quel poco VA FATTO. E NON SI TRATTA DI PAROLE MA DI AZIONI.
      Il guaio è che si fanno miliardi di tonnellate di parole ma di azioni manco l'ombra. E questo blog è un triste esempio.
      Se, dei tanti visitatori, QUALCUNO, diciamo 50, decidessero di TRASFORMARE LE CHIACCHIERE IN AZIONI FORSE avremmo già visto degli evidenti risultati.

      Ma riconosco che chiacchiere è più facile e anche meno impegnativo. E poi si ha l'illusione di non correre rischi. Giusto l'illusione, perché la realtà è ben diversa. Ma anche per capire questo occorre un minimo di buon senso, ovvero quella merce pregiata ormai quasi introvabile.

      Un saluto
      Elia

      Elimina
    6. Be' caro amico tu intanto inizia a divulgare al commercialista ed all'impiegato di banca e a tutti quelli che puoi cosi' potrai dire di aver fatto la tua parte.Io sono diventato uno scassamaroni planetario divulgo a tutti chiedo le mail a tutti e invio materiale divulgativo a tutti,mia moglie si incacchia perche dice che alle cene con gli amici monopolizzo le conversazioni sempre con la politica e l'economia e se continuo cosi' non ci invitano piu'.Pensa io lavoro in una azienda di circa 200 persone ed ho iniziato a divulgare tramite posta elettronica interna e affiggendo nei locali aziendali dei volatini fotocopiati che parlavano del signoraggio e della crisi fasulla e ho messo anche i link di ricerca in particolare il piu' grande crimine di Barnard e Genius seculi come si crea il denaro e perche' sono stato richiamato dalla direzione per uso impropio dei pc e dei locali aziendali pero' in conpenso alcuni colleghi hanno voluto darmi la loro mail privata per continuare a ricevere materiale informativo.lo so puo' sembrare tempo perso ma in realta' piano piano la verita' si fara' largo.Che Guevara diceva l'unica battaglia che ho perso e stata quella che ho avuto paura di combattere,quindi anche se i risultati sembrano non arrivare oggi non arrendiamoci perche' in realta' stiamo gia' ponendo le basi per la vittoria di domani.
      Ciao
      Emiliano

      Elimina
    7. Condivido al 100% e scusa se ti annoio ancora con altre chiacchiere ma prometto che sono le ultime, anche perchè so che tu non sopporti gli anonimi come me. Certo è giusto bisogna trasformare le chiacchiere in azioni, ma è mai possibile che certe cose ce le devono dire di farle? A me nessuno ha aperto gli occhi, li ho aperti da solo circa un anno fa quando, con colpevole ritardo, alla soglia dei 40 anni, mi sono fatto delle domande che ogni essere umano degno di questo nome dovrebbe farsi spontaneamente, senza aspettare che qualcuno ci imbocchi, quando sentivo alla televisione che siamo sull'orlo del baratro, che rischiamo il fallimento, che era necessario fare sacrifici, che altrimenti non ci sarebbero stati i soldi per pagare le pensioni e gli stipendi ecc... e allora mi sono chiesto: Ma cosa è questa crisi economica? per caso le galline hanno smesso di fare le uova? non c'è più carta per fare soldi? i computer delle banche hanno finito i numeri?
      E così da SOLO mi sono messo a cercare le risposte e credo di poter dire che grosso modo le ho trovate. E io non ho poteri sovrannaturali, sono un normale essere umano come tutti che per mangiare e per avere un tetto sopra la testa ha bisogno dei SOLDI, e dal momento che a scuola mi hanno insegnato le guerre puniche, con chi confina l'Italia, il 5 maggio ecc... ma mai nessun insegnante mi ha spiegato chi e come crea i SOLDI, allora ho dovuto provvedere da solo. Quando provo a parlare con qualcuno di queste cose, mi guardano come un alieno. Eh certo sono un tipo strano io, mica sono una persona normale che si interessa al gossip cittadino o metto le foto su facebook della comunione di mio figlio o delle vacanze che ho fatto. Che azione vorresti fare ad una nonna che con orgoglio diceva all'amica "come è bravo mio nipote, a 5 anni già conosce tutti i nomi dei giocatori della juventus"? Prendere una mazza e spaccargliela in testa, questa è l'unica azione che puoi fare.

      Elimina
  3. Secondo me il rischio più grosso è che se veramente si vedono persi ovvero capiscono che l'onda di conoscenza della verità non si ferma più scatenano una guerra planetaria questi a far morire miliardi di innocenti non si fanno certo degli scrupoli
    Emiliano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le cose sono molto più complesse di come appaiono.
      Fosse così facile lo avrebbero già fatto.

      Un saluto

      Elimina
  4. la prima azione rimane la divulgazione, almeno per i poveri mortali come me. Ogni tanto incazzandosi con il contattato che ti dice "non riesco a trovare il tempo..." Allora quando la merda ti sarà arrivata al collo non avendo tempo nel giro di breve te la mangerai!! Svegliare la gente sì ma senza perdere tempo con i cervelli persi. Selezionare e poi agire. Grazie Elia, questo tuo insegnamento sta iniziando a dare i suoi frutti!! Bruno

    RispondiElimina

Scrivi un tuo commento: