giovedì 12 dicembre 2013

BARNARD SI SVELA:"LE BANCHE SONO ENTI PUBBLICI" DICE. BEATO LUI!


E la MMT? 
Cos'è esattamente la MMT? 

Perchè parla di moneta sovrana e NON di Sovranità Monetaria?




45 commenti:

  1. Perché lo hanno ben istruito su come divulgare la vulgata verbale, mai fare l'errore di installare un'idea al popolo!

    RispondiElimina
  2. Magari si facesse cio che propone la MMT...(cosa tecnicamente fattibile) sarebbe già un grosso passo avanti. Torneremo ad una situazione pre anni 80 ..dove ci son ampi spazi di manovra e di autonomia Nazionale.

    Parla di Moneta Sovrana e non di Sovranità Monetaria...perché evidentemente nel loro discorso si arriva ad un certo punto e poi ci si ferma. Mi pare che sia una posizione presa da tanti altri economisti..compreso Bagnai che non è proprio simpatizzante della MMT.
    Nel blog di Bagnai...se non ricordo male...mi pare di aver letto un post di Bagnai ove..gli si chiede perché non parla mai del Signoraggio...e lui candidamente risponde: perché è una boiata.

    Cioè secondo questi economisti...non è vero che le banche fanno signoraggio sull' intero valore della moneta emessa....ma tramite un giro particolare il valore di quella moneta emessa quando rientra si annulla.

    Per cui per loro Auriti..vedeva giusto su una parte delle sue teorie ..e su un altra sbagliava.

    Io non entro in merito alla faccenda...perché non son preparato in materia...ho visionato diversi video di Auriti..che sinceramente mi sembra una splendida persona...però non sono in grado di poter esprimere "tecnicamente" un parere favorevole o contrario...perché non ne ho le conoscenze tecniche e la padronanza nella materia in generale.

    Credo che forme di "signoraggio" esercitate in vario modo da parte del sistema bancario in generale esistano. Non so in che termini. Ma abusi ne fanno.

    Detto questo: che cosa è e cosa propone la MMT è chiaro...anche perché non c'è nulla di particolare sostanzialmente...è una formula Keynesiana riproposta e integrata con altre teorie formulate in questi ultimi 100 anni (mi pare che se ne indicano anche le fonti..) .....rielaborata da Mosler...(che mi sembra estremamente competente alcuni di voi forse direbbero : un emissario del NWO .e il Barnard è un infinocchiato dal "Vero Potere" etc etc......;-)...preferisco fare un sorriso..e passare oltre...grazie)....e mi sembra una teoria estremamente chiara. Certo non è radicale...vedasi appunto Sovranità Monetaria e Moneta Sovrana....che non è proprio la stessa cosa.....ma è sempre una formula economica che se applicata in questo momento...sarebbe salvifica...per il sistema Italia.

    Poi il resto si vedrà....
    (prima parte)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E chi è Bagnai? Il signoraggio è una boiata? Beato lui.

      Ma perché citare qualcun altro e non ragionare con la propria testa e studiarsi le cose? Ancora non abbiamo capito che in questo modo ci hanno fottuto e continueranno a fotterci? Ioppolo diceva:"Certe cose suonano bene all'orecchio, ma se poi ci rifletti ti rendi conto che c'è il trucco".

      Stai bene.
      Elia

      Elimina
  3. (Seconda parte )
    Volete chiedere 100 quando forse sarà difficilissimo ottenere anche 50 ?

    Ok facciamo i radicali puntigliosi....e separiamoci in rivolo di "cortiletti teorici" ...e il Potere ce la metterà in quel posto alla grande.

    Bisogna stare uniti...perché tanti del M5s (che orrore quello che propone il "padrone" Casaleggio....: tassa sui prodotti, rinegoziazione debito,reddito di cittadinanza senza una corrispettiva controprestazione lavorativa, eurobond etc etc )...parlo di una certa frangia del M5s quella "sana",chi segue Bagnai & Company, quelli della MMT Barnard/Mosler, i Signoraggisti Auritiani o meno, etc etc ...abbiamo un denominatore comune ..contro questo euro e questo eurosistema..ed in questo momento pur con le differenze di vedute...dobbiamo stare tutti uniti...poi dopo si vedrà.

    Sul Reddito di Cittadinanza....preciso una cosa:
    La MMT...propone un "piano di piena occupazione"..da attivare subito (ma possibile sono con un autonomia monetaria...cioè potendo il nostra Stato emettere moneta...al netto del distinguo "sovranità monetaria" e "moneta sovrana" che andrebbe approfondito da ambo le parti serenamente...per capire dove son le incongruenze...)..che è molto ma molto più avanti del Reddito di Cittadinanza...(che può andar bene a limite ...in forma provvisoria per emergenza sociale...ma non permanentemente...inietterebbe soldi nel sistema senza produttività,,con effetti deleteri..oltreché dannoso e diseducativo socialmente )...il piano di piena occupazione della MMT in sintesi permette la completa realizzazione dell'art. 1 della nostra Costituzione..ove dice che tutti hanno diritto ad un lavoro a salario minimo . Si da un lavoro a "TUTTI " i disoccupati..selezionando possibilmente settori che non siano in diretta concorrenza con il settore privato (per quanto è possibile..ma ce ne son tantissimi....)..e si fa lavorare TUTTI di qualsiasi età e condizione..
    Il tutto a "deficit positivo"...la MMT ha un concetto del "debito pubblico " ben diverso dal classico concetto delle dottrine neoliberiste.

    I risultati: non si creano situazioni di parassitismo sociale , si rende la popolazione del Paese attiva "permanentemente" con effetti straordinariamente positivi a livello sociale ( anche come oserei dire "salute mentale"..la disoccupazione è terribile...perché prostra la mente della gente..con effetti e "costi" sociali negativissimi...come tutti sappiamo ), non si creano fenomeni inflattivi..perché comunque quei lavori son socialmente produttivi...(se ben organizzati, indirizzati e controllati...non si regalano soldi per far nulla e una questione di principio )..cioè non si iniettano soldi nel sistema a cavolo producendo inflazione....poi tutti gli occupati spendono...e rimettono in poco tempo in moto l'economia...e riparte a razzo quella privata....si innesca un meccanismo virtuoso..non ci sarà più il terrore di venir licenziati..perché si potra essere subito assunti nel settore pubblico anche se a salario minimo a qualsiasi età (non si perde la dignità...) etc etc..

    Solo per questa proposta la MMT vale oro colato. Proposta che secondo me è fattibilissima.

    Sovranità Monetaria?....se facciamo sto passo...si può ottenere pure quella. Ma non si chiede l'universo tutto di botto. Si rischia di non ottenere nulla.

    ciao e buona MMT a tutti
    il nostro caro Elia direbbe buona Sovranità Monetaria a tutti. Va benissimo.....

    ciao

    ps- scusate l'esposizione..ho scritto di getto e non ne ho voglia di rileggere. Tanto si capisce il concetto...se ci sono "errori " o "orrori" pazienza. E' un post......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente di male se la presentassero cosi. Ma non lo fanno.

      Perché non parlano chiaro? Perché "vendere" una cosa per un'altra?
      Avrei ancora una montagna di domande, ma tanto nessuno di loro risponde. Loro sono i guru e i guru non rispondono, predicano.

      Stai bene.
      Elia

      Elimina
  4. precisiamo
    le banche centrali sono "pubbliche" nel senso che qualsiasi privato può possederle...

    la mmt non è altro che la lira pre maastricht ne qualcosa in più ne qualcosa in meno per mosler non ha inventato proprio nulla...

    comunque per dirla tutta lo step precedente ad una emissione di moneta pubblica a corso legale è avere una banca centrale prestatrice in ultima istanza per poi nazionalizzarla...

    per cui piaccia o no un pò ragione i barnardiani ce l'hanno (:

    lelamedispadaccinonero.blogspot.it

    RispondiElimina
  5. Bagnai parla del signoraggio ma lo fa con parole diverse, spesso persino io per farmi ascoltare non posso pronunciare alcune parole (ad es signoraggio) altrimenti chi mi ascolta smette di farlo etichettandomi come complottista rettiliano massone e cosi via...

    se devo evitare io certi termini figuriamoci un prof universitario...
    oltre al mio prof di economia se oggi ci capisco qualcosa è anche grazie a Bagnai...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti faccio notare che dire:" E' una boiata", significa parlarne. Non solo, ma significa dare un'informazione e pure un giudizio.

      Questo per la precisione, come diceva qualcuno.

      Elimina
  6. capisco quello che dici ma a volte sono stato costretto a dissociarmi categoricamente da certi termini altrimenti non ti ascolta nessuno perchè per la gente che legge repubblica o il corriere signoraggio = complotti = alieni = pazzi scatenati che non capiscono nulla di nulla = paranoici fascisti antisemiti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bagnai è seguito da migliaia di persone, quindi fa opinione come si usa dice. Affermare che il signoraggio "è una boiata" lo considero molto grave. Esiste una tecnica molto semplice quando si vuole ignorare qualcosa o non si intende parlarne: ignorare.

      Stai bene.


      Elimina
  7. Elia, c'è il signoraggio alla Icke e l'emissione di moneta fiat garantita da debito

    ri ripeto a volte bisogna tenere lontani certi concetti e ri ripeto che Bagnai ha contribuito alla mia crescita personale per cui non vedo in lui un esempio negativo, in quanto capace di far esporre determinate dinamiche senza farsi infinocchiare dai vari tizi di regime che ti buttano per terra chiamandoti semplicemente "complottista"

    RispondiElimina
  8. Non è questione di attaccarsi alle parole come complottista e/o complottologo, ma di sicuro nemmeno defilarsi alla chetichella giustificandosi con una sterile parola "boiata", se lo scritto difetta allora è meglio ascoltare:

    http://www.youtube.com/watch?v=19YdUXu5FGY

    Buona serata

    RispondiElimina
  9. nessuno è perfetto, resta il fatto che se non ci fosse stato Bagnai molto spesso avrei fatto delle sonore figure di m e r d a in quanto non avrei avuto la preparazione adatta per confrontarmi con persone più acculturate ed anziane di me...

    RispondiElimina
  10. Non ti sottovalutare Spadacino anche a 25 anni si può essere dotti, io a 25 anni ero già padre da 5 anni, ora ne ho 63 e sono un nonno di tre nipotini, non ho la panacea del sapere ma, so' chi mi sta fregando, compreso i guru del sapere e i falliti traditori sessantottini.

    Non c'è età per apprendere, l'importante è sapere chi veramente siamo senza pendere dalle labbra di nessuno.

    Ciao

    RispondiElimina
  11. grazie Wlady
    mi piacerebbe essere padre ma al giorno d'oggi è davvero difficile offrire un futuro al proprio figlio
    lo dico da figlio con un padre che a 50 anni è ancora in giro per il mondo per prendere 4 soldi senza alcuna stabilità...

    ciao

    RispondiElimina
  12. Scusate io ho riportato quella frase di Bagnai...perché mi ha colpito...la ho letta frugando nel suo sito ...non mi ricordo esattamente il contesto (dovrei cercare ,,frugare i suoi post ..nelle discussioni del forum...e ripescarla...però son sicuro che la ho letta in Goofynomics..)...purtroppo sul signoraggio chi la dice cotta e chi cruda...e se non si è veramente preparati..ci si perde: Bagnai dice una cosa, Barnard ne dice una altra..., il bravissimo Joppolo ne diceva un altra ancora, Galloni idem....chi non è ferrato in economia...alla fine si perde ....da poco ho scoperto un economista che dice cose interessanti che io non conoscevo che ne dice una altra ancora (Giovanni Zibordi ),,,cioè il signoraggio c'è ma non mi pare che lo intende come lo intendono gli auritiani...purtroppo gli argomenti economici son cosi:


    Esiste Eccome il Signoraggio (Di Giovanni Zibordi )
    17:57 05/12/13
    Il signoraggio esiste eccome e chi lo nega ha problemi di funzionamento del suo cervello, perchè se la moneta è una convenzione, numeri scritti su carta o numeri digitati su computer, è ovvio che chi la creare può guadagnare visto che crea qualcosa che vale anche miliardi a costo zero.

    Tuttavvia il signoraggio in senso stretto si ha solo sulle banconote e sugli acquisti di debito delle banche centrali del "QE" e una parte viene rigirata allo stato (a seconda dei governi). Non è vero che tutte le volte che la Banca Centrale crea riserve (la sua moneta) fa signoraggio e guadagna, perchè di solito accredita lo stato senza interessi.

    ==> Il nocciolo della storia è che il 90 o 95% della moneta viene creata dalle BANCHE, non dalla Banca Centrale e queste guadagnano creando debito, non moneta.

    i) Il Signoraggio esiste sulle banconote, perchè hanno un valore e non costa quasi niente a produrle. Quando c'erano le monete d'oro NON c'era signoraggio, perchpè battere moneta consisteva nel coniare dell'oro che costava. La carta non costa, l'oro costa per cui negare che emettere banconote crei signoraggio è un sintomo di demenza senile o di infantilismo o di aver militato in qualche formazione politica di sinistra...

    ii) le banconote sono il 5% della moneta, il resto sono depositi bancari di vario genere su cui esiste una forma di "signoraggio" se la vuoi chiamare così, ma che non corrisponde alla definizione perchè le banche creano anche loro moneta senza costi, ma essendo credito/debito succede anche che possano perdere soldi quando un 10% di questa moneta non gli viene ripagata e poi devono anche loro pagare qualcosa per avere liquidità. Inoltre non possono usare la moneta che creano per pagarsi gli stipendi, mentre Banca d'Italia sì

    Il privilegio delle banche di creare moneta dal niente fa guadagnare loro miliardi che non guadagnerebbero se invece prestassero soldi loro, ma non lo si indica come "signoraggio" perchè creano debito che devono poi farsi ripagare, non creano moneta che possono spendere direttamente loro.
    (prima parte )

    RispondiElimina
  13. (seconda parte …continuazione articolo dell economista Zibordi )

    iii) Auriti sbaglia quando dice che la Banca Centrale presta sempre soldi a interesse allo stato, il fatto che la Banca Centrale sia in grado di creare moneta dal niente è vero, crea le "riserve" cioè può fare accrediti al Tesoro o alle banche anche di 1,000 miliardi di euro che a lei costano ZERO euro, ma al massimo fa pagare qualcosa sulle riserve alle banche come lo 0,1%. Fino al 2009 le riserve create dalla Banca Centrale erano pochi miliardi, adesso cono 9mila miliardi, ma quando compra titoli di stato gira gli interessi al Tesoro.

    E' vero però che la FED guadagna miliardi di Signoraggio quando compra mortgage bonds, cioè obbligazioni cartolarizzate sul mercato, perchè usa soldi che crea dal niente per compare titoli che quotano 80 e che lei porta a 90 e incassa anche interessi e in America ha guadagnato forse 200 miliardi in questo modo. Questi sono soldi che si tiene. In Europa la BCE guadagna miliardi di Signoraggio quando compra BTP, perchè usa soldi che crea dal niente per compare titoli che quotano 80 e che lei porta a 90 e incassa anche interessi ecc.. Non so se poi li versi agli stati, credo che questi guadagni se li tenga (tratto da articolo di Giovanni Zibordi )

    ******


    Zibordi è molto vicino alla MMT.però è critico sia nei confronti di Barnard che di Bagnai ( questi ultimi due poi si detestano a vicenda )..e in qualche modo ritiene che il signoraggio esista...Barnard invece dice che le banche son criminali..ma in altro senso non attraverso il signoraggio...(Derivati e altre forme speculative criminali tetc etc )....

    ,ma valli a capire....(..aveva ragione Joppolo l'economia è tutto un casino...al 90 % son palle...soprattutto quello che si studia nei testi universitari ).

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verifica tu stesso dove vanno nel mercato primario gli interessi sui titoli di stato italiani,basta controllare la fonte che cito.

      Quando la BCE acquista titoli di stato dal Tesoro italiano, da una parte da' liquidità allo stato, dall'altra più è alto il tasso d'interesse, più incamera utili futuri.
      Ad onor del vero la BCE (art 33, nota 1) redistribuisce per la maggior parte i profitti alle banche centrali nazionali, le quali, nel caso della banca d'Italia, per la maggior parte li devolve allo stato (art 39, nota 2).

      L'unico effetto contabile negativo dell'acquisto di titoli italiani da parte della BCE è che lo stato Italiano, alla fine, paga gran parte degli interessi alle banche nazionali di altri paesi, che perciò se lo stato italiano non va in default, fanno un investimento con un alto rendimento.


      Roberto


      nota 1 : statuto BCE, http://www.ecb.int/ecb/legal/pdf/c_08320100330it_ecb_statute.pdf
      capitale 5.000 milioni di euro (art.28)
      nota 2 : statuto banca d' Italia, http://www.bancaditalia.it/bancaditalia/funzgov/gov/statuto/statuto.pdf
      capitale 156.000 euro (art.3)

      Elimina
  14. le banche sottostanno alla politica? ma sei sicuro barnard? semmai è più vero il contrario...

    RispondiElimina
  15. Dibattito molto interessante, ma ormai siamo al capolinea, poco importa il signoraggio o l'MMT; se il 1929 è stato catastrofico, quello che succederà (e succederà) in futuro, non toccherà solo una parte ma, sarà globale.

    Gheddafi è stato tolto di mezzo per aver voluto inserire il Dinaro d'oro ( leggi qui ).

    Ora, dopo le elezioni europee del 2014, comincia la “Battaglia d’Europa” e del mondo intero ( leggi qui )

    "Queste “oscillazioni” tra speranza e disperazione continueranno, pertanto, fino a quando la crisi sarà affrontata con gli strumenti del mondo-di-prima, o fino a quando uno shock verrà a ricordare la catastroficità della situazione. Perché non è il QE che salverà l’economia, visto che il suo miglior risultato è stato quello di tenere in vita degli zombies economici, e di gonfiare le bolle finanziarie."

    Comunque sia, L’EUROPA E’ MORTA! E le cause sono: "la crescita dei Partiti di estrema destra e degli euroscettici, deficit democratico, peso delle lobbies, lontananza dai cittadini, centralismo di Bruxelles, burocrazia e tecnocrazia …"

    wlady

    RispondiElimina
  16. ma studiare 4 paginettineineine di signoraggio.. QUANTO COSTA nella vita (di merda) del singolo cittadino-schiavo? ma io boh..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto non ci vuole un genio nel capire che chi tocca l'emissione monetaria MUORE e non a parole ma nei fatti.
      Nelle facoltà di economia la parte che saltano REGOLARMENTE è l'emissione della moneta.
      Ci vuole tanto a capire che le banche centrali stampano denaro, lo stato conia le monete metalliche e le banche grazie alla riserva frazionaria o moltiplicatore monetario creano denaro dal nulla? Cacchio lo dicono loro NON IO e NEMMENO SANDRO neppure AURITI lo diceva si limitava a riperlo.
      Ci vuole un genio a capire che la carta è grava da interessi? Che il prestito bancario in ogni sua forma e gravo di interessi? Mentre le monete metalliche NON LO SONO però la QUANTITA' LA DECIDE LA BANCA CENTRALE... è così difficile capirlo questo Ca220 di SIGNORAGGIO o REDDITO DA EMISSIONE è DIFFICILE CAPIRLO CHE IL PASSIVO di BILANCIO AL VALORE NOMINALE MASCHERA LA REALTA'???

      Domanda se fare la banca centrale rende così poco COME MAI NON MOLLANO L'OSSO e COME FANNO a PAGARE TUTTI QUEI LAUTI STIPENDI sono una MEDIA di 200.000€ a dipendente altro che "casta".

      Sandro c'è b€pp€ che ti sta ancora cercando mandagli una mail che è preoccupato.

      Elimina
    2. non ci vuole molto a capire la truffa.
      Però la gente inebetita dalla tv e indottrinata dai mantra politici è letteralmente incapace di comprendere

      Elimina
  17. ANONIMO X
    Da precisare:io sono lo stesso anonimo dei post precedenti (altrimenti non si capisce..il discorso )
    E no...caro red...il Barnard non dice questo...

    Riscrivo parola per parola cio che dice:

    "...le banche sono degli animali ANIMALI IMMORALI , dei barracuda.....la colpa non è delle banche..la colpa è del parlamento. LE BANCHE SONO REGOLAMENTATE DAI PARLAMENTI e se le banche vessano i cittadini non è colpa delle banche E' COLPA DELLA POLITICA , PERCHE' NON SA REGOLAMENTARE LE BANCHE....noi della Mosler Economics lo diciamo da anni...

    Le banche sono di fatto garantite dal parlamento, dallo Stato....sono istituzioni di fatto Pubbliche e DEVONO OBBEDIRE AGLI ORDINI DELLA POLITICA E FARE L'INTERESSE PUBBLICO.....

    (Citazione video Barnard)

    Cosa dice il Barnard?....dice che per natura le banche son fatte cosi (tutte le banche…è la loro natura )…le banche son delle aziende come qualsiasi altra azienda…con un piccolo particolare…la loro merce è fondamentalmente””” il denaro””” in tutte le sue forme…e proprio questa loro naturale vocazione le rende prive di scrupoli : E’ LA LORO NATURA. Il Barnard in sintesi DICE LE COSE COME STANNO.

    Ci son degli animali che per loro natura son feroci…se un leone all’interno di un circo..con la funzione di ..in questo caso divertire il pubblico negli spettacoli ..previo ammaestramento e controllo del domatore..e con misure di sicurezza notevoli…questo svolgerà la sua funzione….se viene a mancare il prima detto..questo fa strage chi capita capita ….: è colpa del leone ? no…segue il suo istinto…la colpa è di chi dirige il circo. Idem per le banche…sono immorali…se non le regolamenti a dovere…son capacissime di fare qualsiasi criminale nefandezza…LA REALTA’ E’ QUESTA. QUESTO …E’ IN SOSTANZA CIO’ CHE DICE IL BARNARD.
    Oggi le Banche fanno quel che vogliono ..perchè il potere politico glie lo permette…quando dice che “di fatto” le banche son pubbliche…sembra che dica una cosa non vera.. (pure la Banca d’Italia…apparentemente non lo è …nel senso che è stata ridotta ad una S.p.a…con dentro le conpartecipazioni delle altre banche italiane e straniere ..che la Bankitalia stessa dovrebbe paradossalmente controllare…)…sembra quasi che dica una cosa non vera…invece non è cosi: Il potere politico può se vuole..ri-regolamentare il tutto..e far svolgere alla BC e a tutte le altre Banche…il ruolo sociale che a loro compete. QUESTO è IL SENSO DELLE PAROLE DEL BARNARD….a prova di ciò: se domani il parlamento decidesse di legiferare il sistema bancario a favore del sistema sociale e non dei banksters…da dopodomani le Banche non potrebbero fare le porcate che fanno.IN QUESTO SENSO VA INTESA LA FRASE : LE BANCHE SONO REGOLAMENTATE DAI PARLAMENTI…E DI FATTO SONO PUBBLICHE (anche se apparentemente non sembrano ). Quindi rivendica il primato della politica (e quindi la volontà popolare come dovrebbe essere …in una vera democrazia…ammesso e non concesso che la nostra sia veramente una democrazia nel senso ampio del termine ).
    (PARTE PRIMA)

    RispondiElimina

  18. ANONIMO X
    (PARTE SECONDA)
    Le Banche attraverso le loro lobby..si sono appropriate subdolamente del potere politico…lo hanno influenzato..ai loro fini. Al punto tale che 30 anni fa il banchiere andava dal politico a chiedere…oggi è il politico che va dal banchiere a chiedere a capo chino.. perché?? Perché il potere politico glie lo ha permesso (si è fatto corrompere e detronizzare…detronizzando implicitamente la volontà popolare ). Se andate a leggervi cio che dice la MMT per quanto riguarda le Banche e il settore Finanziario in generale…tutto questo non sarebbe più possibile.Mosler stesso..che in quel mondo ci è vissuto sin da ragazzo e ne conosce bene le dinamiche…dice: …guardate che quelli son delle bestie…vanno tenute sotto stringente controllo. Al netto del signoraggio si o signoraggio no (questo è un dettaglio tecnico…non ideologico…ripeto: alcuni dicono che “tecnicamante” il signoraggio espresso da Auriti non esiste ..altri dicono invece che c’è…altri dicono che esistono forme di signoraggio ma non nei termini espressi da Auriti..altri dicono che un po c’è un po non c’è…altri ancora dicono che…etc etc..ma tutti son d’accordo su un punto: Le Banche mettono in atto un andazzo criminale e strozzino…non son “limpide”..)

    Cosa dice il Barnard alla fine ?

    “….Le banche sono di fatto garantite dal parlamento, dallo Stato....sono istituzioni di fatto Pubbliche e DEVONO OBBEDIRE AGLI ORDINI DELLA POLITICA E FARE L'INTERESSE PUBBLICO..... “…
    (PARTE SECONDA )

    RispondiElimina
  19. ANONIMO X
    (PARTE TERZA)

    Mi pare che abbia detto tutto e in modo chiaro. State fraintendendo.

    Ciao a tutti.
    PS : Il Barnard..poi “realisticamente” dice che la tecnocrazia bancaria e finanziaria in generale deve essere combatutta con altrettante realistiche armi …cioè con metodi tecnocrati onesti sottomessi alla politica ..quella sana..espressione del volere popolare. Vedasi esempio dei MoslerBonds….infatti dice: ok vista l’emergenza…mettiamo per ora da parte l’euro..e cerchiamo soluzioni immediate per “questa immediata contingenza”..che è drammatica. Lui propone i MoslerBonds..sotto forma di crediti di imposta…che secondo Mosler…sgonfierebbero la situazione esplosiva attuale..toglierebbero argomentazioni alla Germania…e ci darebbero una immediata disponibilità di circa 30 miliardi di euro…da usare subito per tamponare e rivitalizzare il sistema delle imprese. Vedremo cosa dirà in proposito alla prossima puntata. Se questi MoslerBonds..son fattibili o meno. E’ una proposta che sta facendo. Guardate che 20 anni fa…Luigi Spaventa era in forte difficoltà…e l’FMI..da perfetti avvoltoi..volevano far fare bancarotta all’Italia. Luigi Spaventa..ebbe un colloquio di 2 ore con Mosler….che gli disse..di letteralmente mandarli a quel paese..e gli spiegò perché. Luigi Spaventa cosi fece…e non successe proprio niente. Bisogna essere realisti.La tecnocrazia criminale e disonesta si combatte nel loro stesso terreno…con armi tecnocrati sotto la supervisione oggettiva di una politica corretta ed onesta …non con ideologismi campati per aria e con la testa nelle nuvolette. Stando divisi nei vari “cortiletti ideologici o economico /teorici “ ( MMT. Bagnai, Signoraggio, etc etc ) NON SI VA DA NESSUNA PARTE.
    BISOGNA GUARDARE LE PROPOSTE CHE “OGGETTIVAMENTE” FUNZIONANO O MENO…SONO EFFICACI O MENO….FUNGONO O MENO..NELLA CONTINGENZA ATTUALE .SOLO COSI SE NE ESCE.

    A ME PARE CHE CIO CHE STA PROPONENDO IL BARNARD…SIA FATTIBILE. E MI BASTA. IL RESTO SON CHIACCHIERE.

    Buona MMT a tutti
    E siccome Elia Menta mi sta simpatico (seguo puntualmente il suo blog) anche: buona Sovranità Monetaria a tutti (al netto della Moneta Sovrana /Sovranità Monetaria…argomento interessante )
    Sintesi: U-N-I-A-M-O-C-I…sui punti condivisi…altrimenti perderemo tutti e vinceranno “loro”. (denominatore comune: Euro ed Eurosistema…)…..e la lotta deve essere “pacifica” ..una presa di coscienza collettiva (di questo hanno paura )….non violenta (come alcuni vogliono…chi predica la violenza…fa il gioco di chi ci vuol sottomettere…) NO ALLA VIOLENZA. GHANDI SCONFISSE LO STRAPOTERE INGLESE SENZA VIOLENZA…IL MURO DI BERLINO CROLLò SENZA SPARGIMENTO DI SANGUE…..SOLO E SEMPLICEMENTE CON UNA PRESA DI COSCIENZA COLLETTIVA.


    RispondiElimina
  20. Anonimo x

    Specifico in sintesi per chi non ha seguito la trasmissione La Gabbia:

    Da quel che mi è sembrato di capire i cosidetti "Mosler/Bonds" dovrebbero essere delle Obbligazioni simili ai normali Titoli di Stato....però dovrebbero contenere una speciale clausola che nel caso in cui (solo ed esclusivamente in questo caso ) lo Stato emittente dovesse omettere di effettuare i pagamenti, queste speciali Obbligazioni sarebbero utilizzabili per saldare imposte dovute allo Stato che le ha emesse.

    Di conseguenza ...da quel che mi è sembrato di capire...se lo Stato emette sti Mosler/Bonds...su finanzia con titoli che NON POSSONO ANDARE IN DEFAULT....infatti se non vengono rimborsati in Euro...di fatto automaticamente diventano MONETA CORRENTE...che può essere utilizzabile per pagamenti al medesimo Stato emittente.

    Sempre salvo aver capito male (mi devo documentare )...dal momento che questo sistema viene approvato ...lo Stato non dovrebbe emettere più titoli tradizionali ...ma dovrebbe rifinanziare i Bot e Btp in scadenza con Mosler/Bond....cioè titoli che per loro natura non comportano rischio di default ...di conseguenza non possono essere considerati debito.

    Con questo sistema il debito pubblico italiano si riduce rapidamente e riparte l'economia.

    In sintesi è una forma soft per sfilarci in modo indolore dall euro...e la sua tirannia. Senza esplosioni dell'eurozona con tutte le possibili conseguenze...turbolenze sui mercati finanziari...conversioni forzate dei risparmi delle famiglie italiane etc etc . Cioè svincola l'Italia dalle restrizioni e negatività dell'attuale sistema monetario.

    E' una proposta fattibile? Non lo so…credo di si… chi la propone non è uno sprovveduto...(Mosler...ripeto come nel precedente post: pochi lo sanno...ma 20 anni fa ...il Mosler..con un semplice colloquio di due ore con l'allora ministro Luigi Spaventa (economista ) ...dette le dritte al molto "spaventato" Spaventa...l'FMI...premeva...imponendo il defoult dell'Italia...e Mosler..gli spiegò bene bene tutte le dinamiche e il bluff di quei lestofanti ...invitandolo a mandarli a quel paese.E cosi fu. Ci fu il defoult ? no.

    ciao.

    RispondiElimina
  21. io invece direi che banche & politica siano la stessa cosa...
    infatti più è importante il banchiere più importante sarà la sua carica istituzionale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ANONIMO X

      Caro spadaccino

      appunto per questo che

      Paolo Barnard implicitamente dice che banche e potere politico non devono essere la stessa cosa...detto e premesso che a mio parere non son neanche sullo stesso piano..a me sembra che la politica non sia al livello dell'establishment bancario ma peggio: è subordinata ad esso.

      I politici fanno quello che le lobby bancarie chiedono (è sotto gli occhi di tutti...in Italia e in Europa )

      a maggior ragione è ancor più valido il discorso di Barnard....che dice che il sistema Bancario deve essere subordinato al potere politico e questo deve essere"" realmente "" espressione della volontà popolare.(non lo è mai stato è una parvenza di democrazia arruffata...dove il popolo viene sistematicamente gabbato e preso per i fondelli ..sintesi: quella occidentale è una democrazia massonica , paramassonica e lobbysta ...per e in funzione dei loro obiettivi..tanto per essere un pochettino più radicali...questa libertà che noi abbiamo ..è apparente e funzionale a loro e non viceversa )

      detto questo: spazi di manovra anche per noi "popolino" ce ne sono (ancora per poco tempo se continuiamo di questo passo...)...non è tutto da buttare...è da li che bisogna partire..realisticamente e pragmaticamente,,,senza la testa nelle nuvolette chiedendo tutto per non ottenere nulla per poi restare con il culo per terra senza neanche le mutande.

      ciao

      Elimina
  22. ciao lelamedispadaccino...........guarda che io e te forumisticamente ci conosciamo e anche benino.

    Ti ricordi il forum di Messora....quel sardo di Cagliari (cioè io )...che sparava a più non posso post su post....contro quel disegno di legge promosso anche dal M5s la legge antiomofobia (che io giudico una legge antidemocratica, liberticida , anticostituzionale per non dire criminale ...solo menti sinistroidi potevano vomitare una legge del genere )...contro poi la legge negazionista dell'olocausto (a sua volta liberticida..non si impone una verità storica per legge...pena la galera....altra legge partorita dalle menti sinistroidi..anche se arriva da lontano...)...poi mi scagliavo contro Casaleggio e company....etc etc....mo vogliamo vedere se indovini i miei due nick.;-)

    con te ho conversato tantissime volte.

    ciao ;-))

    Ps. da precisare: io simpatizzo per la MMT di Paolo Barnard perché mi sembra quella che propone soluzioni fattibili e che non sono affatto male..anzi sarebbe un miracolo per l'Italia se si facesse cio che propongono. (detto questo...simpatia si ..ma con riserva )
    Si può andare anche oltre alla MMT (vedasi sovranità monetaria...che è cosa ben diversa da moneta sovrana )...ma son realista....e mi accontento di cio che propone la MMT (senza scordarmi il resto )

    ciao

    RispondiElimina
  23. ah ah ah sei Shardan, vero?
    hai smesso di postare su byoblu, come mai?

    concordo, la Bd'I prestatrice in ultima istanza è comunque migliore di questa merda di euro XD

    a presto (:

    RispondiElimina
  24. ANONIMO X
    Bravo lelamedispaccino .vedo che ti ricordi ..si sono Shardan ;-)

    Caro Elia Menta...posto un video di una conferenza tenuta pochi giorni fa da Barnard a Savignano il 29 novembre 2013....molte cose voi che seguite le conoscete bene...invito te e tutti gli altri interlocutori a visionarla tutta (se è possibile..) in particolare quello che dice una relatrice ...una donna che interviene verso metà video. Ditemi voi se questo vi sembra uno sprovveduto ingenuo o un "pataccaro "....questo è sincero..e si sta facendo in quattro per far qualcosa per salvare sto Paese che sta per finire nell'abisso. Al netto delle "differenti vedute" su alcuni punti tecnici (che non devono assolutamente trasformarsi in differenze ideologiche...perché ripeto: è il momento di stare UNITI )....

    Il link del video

    http://www.youtube.com/watch?v=R1uVWXMRe2c

    Spadaccino...mi raccomando ...guardatelo tutto (è un ora e mezza ben spesa ...credimi ) in questo video fa una sintesi e spiega chi sono i veri “manovratori” che ci hanno portato a questa situazione….(chi segue Barnard lo sa…ma in una conferenza con questa efficacia espositiva non lo ha mai fatto )

    Sul punto in questione in questo forum....al punto 1:21:20 ..(verso la fine del video ) dice...:

    "...è arrivato il momento in cui gli Stati imparino a prendere le banche e FARGLI SVOLGERE LA LORO FUNZIONE PUBBLICA ..che è:
    1)di gestire i conti correnti
    2)fare credito

    Punto.

    poi dice "...gli devono "costringere" a fare questo...abbiamo visto i risultati del "lasciar fare" alle banche...guardate cosa hanno combinato: indebitamenti del 400% del debito pubblico dei singoli paesi...bolle di indebitamento che si vedono dalla luna...noi alla politica dobbiamo chiedere cose "semplici" ma efficaci....
    ...ma dobbiamo ritornare a "questa " situazione (sottinteso: Stato monopolista della moneta ).....
    (PRIMA PARTE )

    RispondiElimina
  25. ANONIMO X
    (SECONDA PARTE )
    inseguito dice:

    " ...dopo potranno venire anche persone, che possono PROPORRE COSE ANCHE MIGLIORI DELLE NOSTRE....ben vengano...."

    Quindi non la MMT in assoluto...lascia intendere che fatto quel che va fatto adesso...poi si può e si deve migliorare nell'assetto istituzionale e bancario...anche con proposte diverse e migliori di quelle della MMT (io dico ad esempio: la piena Sovranità Monetaria ...perché no? ma perdonatemi...chiedere l'universo adesso...e come agitare acqua in un secchio sperando che questo cambi il mondo...credetemi...e si resta COL SEDERE PER TERRA )

    Cari interlucutori del forum...a me queste persone che si impegnano e parlano chiaro piacciono...ecco perché son simpatizzante della MMT...perché è l'unico programma che propone soluzioni semplici, fattibili. concrete...

    per completezza (perdonatemi il post lungo )...sono andato a frugare il programma MMT per l'Italia ..sempre per quanto riguarda le banche ..faccio copia incolla:

    "".....Il settore bancario e finanziario. Uno Stato pienamente sovrano deve regolamentare il settore bancario nell'esclusivo Interesse Pubblico. Primo: eliminare interamente il settore finanziario che è parassita. Secondo: si eliminino tutte le funzioni bancarie che esulano dal pubblico interesse. Terzo: si elimini l'emissione di titoli del Tesoro, che con i moderni sistemi monetari sovrani sono del tutto anacronistici e che costano allo Stato cifre immense in interessi e parcelle di intermediari finanziari...."
    Dico io: vi sembra una proposta di chi subdolamente…è a favore dei Banksters???....cercate di immaginarvi l’Italia con un sistema bancario /finanziario del genere…..
    (SECONDA PARTE )

    RispondiElimina
  26. ANONIMO X
    (TERZA PARTE )

    Un altra cosa:

    Molti dicono che è un semplice ritorno alla situazione precedente----guardate che la MMT...elaborata da Mosler dice che non è un semplice ritorno alla situazione precedente ...perché molto del Keynesismo e delle teorie di altri economisti di questi ultimi cento anni..che son presi come punto di riferimento.dalla MMT..non sono mai stati veramente applicati...infatti dice:

    "....Uscire dall'Eurozona non basta. Ma si badi bene: se, come ci auguriamo, l'Italia tornerà alla sua sovranità monetaria abbandonando l'Eurozona, ma poi non applicherà il principio della Spesa a Deficit Positivo per la Piena Occupazione e per il rilancio di tutto il settore di cittadini e aziende, poco o nulla migliorerà, come infatti accade a Stati come gli USA o la GB che pur avendo sovranità monetaria non applicano la Spesa a Deficit Positivo....."

    Qui si fa riferimento al Programma di PIENA OCCUPAZIONE..che ho sintetizzato in un post precedente.....che non è mai stato veramente applicato...qualcosa di simile è stato forse fatto nel dopoguerra con il piano Marshall se non erro....ma non pienamente .

    ciao a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho più la pazienza e nemmeno l'interesse a ribattere punto per punto. Ciascuno faccia come crede e segua chi gli pare e piace.
      Ma per cortesia non diciamo che " gli USA o la GB che pur avendo sovranità monetaria...", perché è falso. Ripeto: FALSO! Gli Usa e la Gb NON hanno la sovranità monetaria!

      Ad ogni modo buona MMT a tutti. E anche buon Mosler a tutti. Mosler: il banchiere che vuole salvarci dalle banche!

      Mi vengono i brividi SOLO A PENSARCI.

      Elimina
  27. Elia, stiamo dicendo le stesse cose ma in lingua diversa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi pare.

      Ma ripeto: non ho più la pazienza e nemmeno l'interesse a ribattere punto su punto.
      Mosler=Barnard, accoppiata vincente: uno è americano, cioè straniero e si sa che per noi italiani ce l'ha sempre più ..., l'altro è un personaggio televisivo. Per l'italiota è più che sufficiente per concedere il lasciapassare! EVVIVA!

      Elimina
    2. Scusa gli errori di battitura.

      Elimina
    3. Caro Elia ...guarda che come ben tu sai..."sovranità monetaria" si usa convenzionalmente (invece di moneta sovrana)...per intendere genericamente uno stato che emette moneta....quindi tutti gli stati che hanno una moneta propria...a prescindere dal modo come viene emessa ...solitamente per praticità (anche se in modo improprio) si usa quasi sempre per non dire sempre : sovranità monetaria. Non è una falsità (cioè un intenzionale voler far credere una cosa per un altra). Sul resto magari faccio domani delle mie piccole considerazioni...dal mio punto di vista,,condivisibile o meno e poi mi dileguo (mi sono dilungato perché è un tema che mi interessa...ma non voglio essere invadente).
      ciao buonanotte.

      una doverosa precisazione: io seguo la MMT (con riserva...mentalmente aperto a qualsiasi altro discorso....)...ma non mi considero affatto un "italiota"....anzi mi sento orgogliosamente italiano e anche............................cittadino del mondo (oltreché sardo ).....con tutto il rispetto...perché in questo blog fai un discorso che io reputo interessante (non per nulla lo visiono spesso )...ma è un presupposto piuttosto discutibile..considerare "italioti"...o scemi ..o babbuini o altro...chi condivide alcune idee piuttosto che altre. Sai chi usa quel termine? quelli del M5s che non votano il loro movimento ....tu mi sembri di livello di gran lunga superiore. Non deludermi.....
      ri ciao

      Elimina
  28. quando non capivo assolutamente nulla di politica e ascoltavo in tv il mantra dell'altissimo debito pubblico, dicevo una cosa :

    ma se la gente paga le tasse perchè il debito continua a crescere? evidentemente c'è qualcosa che non và...

    possibile che la gente non se ne renda conto?

    lelamedispadaccinonero.blogspot.it

    RispondiElimina
  29. Sono Francesco Chini. Quello che sta dicendo Paolo Barnard è questo:

    SICCOME LE BANCHE SONO ENTI DI DIRITTO PUBBLICO (COME GLI OSPEDALI E LE SCUOLE CIOE'), LO STATO HA UNA FACOLTA' PRESSOCHE' ILLIMITATA DI ESERCITARE SU DI ESSE OGNI TIPO DI CONTROLLO. PER CUI, SE LO STATO NON ESERCITA TALE FERREO CONTROLLO SULLE BANCHE, ALLORA ESSO VIENE MENO A UNA SUA PRECIPUA PREROGATIVA. LO STATO, CIOE' I POLITICI, IN QUESTO CASO SONO QUINDI COLPEVOLE DI "OMESSO CONTROLLO".

    Per cui Barnard rovescia la prospettiva ponendola sotto l'aspetto del controllo legale sulle banche che lo Stato non sono ha la facoltà di esercitare bensì IL DOVERE di esercitare.

    Mi pare che si tratti di concetti importanti, su cui i cittadini dovrebbero riflettere con grande attenzione. Il cittadino di solito non è consapevole delle CAPACITA' di intervento che lo Stato avrebbe. Non avendo il cittadino la consapevolezza di questo fatto, poi il cittadino stesso non sa bene cosa chiedere alla politica. Detto in altri termini, qui Barnard sta facendo un discorso basilare di educazione civica.

    RispondiElimina
  30. LE banche sono enti di diritto pubblico?
    Un ente di diritto pubblico ha 3 CARATTERISTICHE BEN PRECISE in ITALIA NEMMENO LA BANCA D'ITALIA HA TALI CARATTERISTICHE.


    1)dotato di personalità giuridica;

    2) sottoposto a dominanza pubblica attraverso il finanziamento o il controllo della gestione o la ingerenza nella nomina degli organi;

    3) istituito per la soddisfazione di finalità d'interesse generale non aventi carattere industriale o commerciale.

    Quale banca ha queste caratteristiche la banca d'italia? unicredit? mps?
    è un bel dilemma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo bisognerebbe spiegarlo ai soloni che si pavoneggiano passeggiando con il sole24h sotto il braccio...

      ma è tempo perso te lo assicuro

      Elimina

Scrivi un tuo commento: