sabato 20 aprile 2013

BUONA FORTUNA A TUTTI

COMMENTO  A "SE L'UOMO SAPESSE..."
Eh no, caro Elia Menta dei miei stivali troppo facile giudicare chi non si conosce, certe accuse le rispedisco al mittente.
Per tua informazione sono anni che mi informo ben prima che nascesse questo tuo spazio virtuale su internet ed è da svariato tempo che mi sono accorto che qualcosa non quadra nella nostra "realtà".
Per esempio è almeno dal 2007 che mi sono accorto dell'esistenza delle scie chimiche e ancora prima del cosiddetto signoraggio bancario (almeno dall'epoca della banca d'Italia).
I miei interrogativi erano di carattere filosofico-morale qualora non lo avessi capito.
Non credo all'anarchia come via d'uscita dai problemi reali della vita, alla fine si scadrebbe nella legge del più forte come nella giungla, per questo credo che la tua (e di chi ha scritto l'articolo sopra) sia pura utopia inattuabile.
Ti ringrazio comunque per la tua risposta che denota quanto sei ignorante e pronto a vaticinare giudizi a destra e a manca, il tuo blog è un immane elenco di lamentele, in realtà se stiamo a vedere non vi è mai nulla di positivo e propositivo in concreto.
Facile dire "è colpa di questo" o "di quello" ma tu chi sei?
Chi è causa del suo mal pianga se stesso, chiediamoci perchè l'umanità è giunta a questo punto e la catabasi ocntinua.
Quanto alla signora sotto se avesse letto qualche libro in più forse tanto male alle salute non le avrebbe fatto.
Addio paladino de noiatri!


******
E' arrivata l'ora di chiudere bottega e burattini e dedicarsi ad altro. A questo "signore" ANONIMO e ad altri come lui ricordo che io ci ho messo la faccia, il tempo, le energie e anche i miei soldi per fare quanto ho fatto.
Non ci sono proposte nel blog? Il blog è zeppo di proposte, compresa l'ultima intervista a Nino Galloni e Nando Ioppolo.
Buona fortuna a tutti.
Elia Menta


video



24 commenti:

  1. Ciao Elia ... il mondo è pieno zeppo di imbecilli arroganti come questo anonimo! Lasciali dove sono che probabilmente sono anche felici di questa società visto il commento: Non capisco perché attaccare una persona che informa! Sarà forse meglio accendere la televisione e farsi rincoglionire? Certo, più rincoglioniti di così, di come sono gli italiani, non credo sia possibile: Se vogliono un popolo bue da mungere l'Italia ne è il prototipo perfetto. Lo scrivevo mesi fa, Noi siamo la conferma che funziona

    http://fintatolleranza.blogspot.it/2012/10/noi-siamo-la-prova-la-conferma-che.html

    Io non chiuderei baracca e burattini per un solo cretino, la gente che acquisisce coscienza è molta di più!!!

    Un saluto e grazie per il tuo lavoro, io te ne sarò sempre riconoscente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha ragione Dionisio, in Italia gli imbecilli sono moltissimi. Se Elia molla e' un vero peccato e ne sarei molto dispiaciuta perche' perderei il mio piu' grande punto d'appoggio per le informazioni e le battaglie. Chi si permette di denigrarlo e' un "poveretto" per il quale non si dovrebbe dedicare nemmeno un respiro. Elia, lascialo/i perdere.
      NADIA

      Elimina
  2. Quando un uomo si scontra con un bambino accade una cosa strana.
    L'uomo cerca di far ragionare il bambino ma quest'ultimo non capisce, pesta i piedi, insulta e fa finta anche di essere invisibile per evitare il confronto. Quando poi l'uomo, esasperato, lo pianta in asso il bambino si sente contento, pensa di averla spuntata. Pensa di aver avuto ragione. Pensa di essere stato "migliore".
    Anonimo... il tuo tentativo di renderti "invisibile" è ridicolo.
    Ti sei reso ridicolo con le righe dei commenti precedenti (anche quelli firmati col tuo nome) e con gli insulti che hai lanciato adesso alla signora Nadia (signora... quello che fa è lodevole) e ad Elia.
    Il brutto è che non lo capisci e probabilmente non lo capirai mai.
    Ma non è proprio colpa tua, è così e basta.
    L'essere umano chi è?
    L'essere umano è sia Dio che un minchione.
    Dipende dal suo grado di consapevolezza.
    L'umanità è giunta a questo punto perchè la maggior parte ha un basso grado di consapevolezza e il sistema in cui vive ha lo scopo principale di mantenerlo in questo suo stato beeelante.
    Ergo ci sono tanti minchioni, purtroppo.
    Elia e le persone come lui hanno svolto e svolgono un vero e proprio lavoro sociale, di aiuto concreto, di informazione, usando i propri mezzi.
    E devono anche ricevere insulti.
    Mi dispiace Anonimo.
    Mi dispiace per la tua condizione ma soprattutto mi dispiace per noi ovvero per tutti quelli che hanno realmente capito e non riescono ancora a unirsi per non subire più la realtà creata da quell' 80% di minchioni e dai loro pastori diabolici.
    E se non hai compreso il mio discorso, caro "anonimo", ripeto, non è colpa tua, ma non sentirti solo. Sei in buona compagnia.
    Il mondo è pieno di pecore.
    AM




    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi riferivo alla signora Santina.
      AM

      Elimina
    2. Preciso meglio onde evitare di essere fraintesa e onde evitare che qualcuno in malafede colga la palla al balzo.
      Nel mio commento più su avevo scritto "signora Nadia" invece mi riferivo alla signora Santina.
      AM

      Elimina
  3. ciao elia!ti seguo sempre e trovo il tuo lavoro ottimo,perciò se qualcuno non apprezza chissenefr....continua lo stesso la tua nobile e patriottica opera!il tuo blog così come altri simili sono fondamentali"per chiunque ha compreso" e sono un faro per noi!con affetto
    .

    RispondiElimina
  4. ciao elia!ti seguo sempre e trovo il tuo lavoro ottimo,perciò se qualcuno non apprezza chissenefr....continua lo stesso la tua nobile e patriottica opera!il tuo blog così come altri simili sono fondamentali"per chiunque ha compreso" e sono un faro per noi!con affetto
    .

    RispondiElimina
  5. Salve dott Menta. Trovo il Suo Blog molto importante ed intelligente.Aumenta il mio senso critico la lettura dei suoi lavori.Lo apro quotidianamente anzichè accendere la tv che ormai da 2 anni non guardo piu'.Certi commenti tentano di destabilizzare chi ha già destabilizzato "loro" da tempo.Qualsiasi persona degna di questo nome La elogia.

    con ossequio Roberto P

    RispondiElimina
  6. Soltanto una persona superficiale, che non conosce a fondo il sito e le problematiche che Elia porta avanti, può fare una critica di quel genere. Di proposte ce ne sono molte nel sito e anche concrete, purtroppo inascolate e sconosciute da chi ha il potere di modificare le cose. Ma il grande valore di Elia e del suo sito è quello di creare una coscienza popolare scomodissima per chi vuole credere che la verità sia dalla parte del sistema prevalente. Nessuno ama arrivare alla conclusione che siamo vissuti per troppo tempo nascondendo la testa sotto la sabbia. per ammetterlo ci vuole non solo coraggio, ma anche voglia di cambiare se stessi e il mondo che ci circonda.
    GRAZIE ELIA! E GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE OPERANO PER AUMENTARE IL LIVELLO DI COSCIENZA DI TUTTI.

    RispondiElimina
  7. Ah ah ah ciao ELIA... prova a chiudere baracca per un pò... non ce la puoi fare lo spirito del guerriero che si agita in te non ti darebbe pace.

    Lo dico a te come l'ho detto ad altri nel 2005 c'era il deserto!

    "Solo" 11 anni prima Auriti aveva denunciato la banca d'italia e nessuno lo sapeva tranne il grande puffo b€pp€ che se ne approffitto per farci un tour ed oggi, si fa beffe del professore (il giuda).

    Ti arrivata qualche minaccia? Qualche danno all'auto? Qualche querela?

    Se la risposta è No, significa che non fai paura al sistema per cui è troppo presto per chiudere baracca.

    Chiedi a Ross che Ca220 gli hanno combinato e gli stanno combinando... anch'io sono dovuto andare a difendermi chiedi a Rosario te lo confermerà.

    Ciao Elia ed un saluto all'anonima cazzari dislessici associati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Taci. Il coraggio delle idee non si ferma davanti a niente e nessuno.Fattene una ragione. P R

      Elimina
  8. Caro Elia, trovo il tuo lavoro di questo blog molto utile. Anche io lo consulto quotidianamente con grande interesse. Non invidio il tempo e l‘energia che ci metti. Ma per comprendere il raggiungimento del tuo scopo bisognerebbe capire quante persone abbiano aumentato la comprensione del Sistema grazie a te, non basta un commento di un codardo che non ha il coraggio di svelare la propria identità.
    Ma, ancora, mi domando a che cosa serva il nostro lavoro di corretta informazione quando vedi che la gente intorno a te continua a dormire ? Siamo davanti a gente senza scrupoli che farà ogni cosa per mantenere lo Status Quo. Quando le persone si Trasformeranno in Popolo allora si che inizieremo il Cambiamento. Ma che fare fino ad allora, questo è il mio dilemma. Forse è tempo di Agire concretamente. In ogni modo grazie del tuo lavoro.

    RispondiElimina
  9. Caro Elia non ti fermerai davanti a un raglio di somari, purtroppo nelle così dette democrazie ce ne sono tanti che fanno la voce grossa ma sempre somari sono. Gli interessi internazionali sono grandi per cui tutto verrà fatto contro chi non accetta i programmi prestabiliti altrove. Basta vedere il teatrino di questi giorni, si voleva ancora Napolitano e Amato come garanti per il potere mondiale e così è stato, le proteste sono inutili, forse serve dell'altro.

    RispondiElimina
  10. Scopo fallito? Elia pensava che da oggi al domani gli italiani si svegliassero da questo sonno indotto? Ci vuole tanto tempo e tanta pazienza e in molti italiani (mi basta pensare a quei poveri disgraziati che tifano ancora ad individui come Berlusconi) sono ormai vuoti dentro... Ci vorrà tanto tanto tempo per svegliarsi e ahime dipenderà esclusivamente da noi stessi

    RispondiElimina
  11. Plotino
    "è giusto che i vili e gli stupidi siano resi schiavi dai malvagi"

    RispondiElimina
  12. @Anonimo,sono anni che ti informi e fai ricerche?Ecco la dimostrazione che chi è coglione,può studiare quanto vuole,ma resta sempre coglione.
    Complimenti,piuttosto ad Elia,per questo ottimo sito.
    Alex

    RispondiElimina
  13. questo sito è tra i miei preferiti ,anche se non ci conosciamo la stimo per quello che fa nella speranza di far svegliare le persone inebetite da questo sistema

    RispondiElimina
  14. Ovviamente concordo con chi considera il ruolo svolto da Elia non facilmente commensurabile (io gli ho già detto personalmente che lo considero un "patrimonio dell'umanità" e non lo stavo prendendo per i fondelli). Non concordo, invece, con chi attribuisce stupidità all' "Anonimo" che lo ha attaccato: io ritengo invece che quel individuo sia un lucido, spietato, criminale "debunker" cioè un delinquente, al servizio di "lorsignori" (banksters, speculatori finanziari, mondialisti, globalizzatori, politici corrotti, sindacalisti venduti, professorucoli, giornalastri e pennivendoli vari al servizio del dio Mammona) il quale ha un preciso compito: infangare, svalutare, incriminare, additare al pubblico ludibrio le "voci fuori dal coro", chiunque ricerchi la verità in questa tempesta di sabbia mediatica (fatta, per lo più, di str...ate) che ci investe h24, 7-su-7, che tenta di rimbambirci, di allontanarci dall'agorà, di farci sentire sempre più soli, di disgregare la società, ed è mescolata con dei veri e propri attentati alla nostra intelligenza, memoria, capacità previsionale, volontà, dignità e rispetto di sè.
    Allora io dico che proprio l'attacco furioso, apparentemente scomposto, ingiurioso dell' "Anonimo" il quale mi ricorda personaggi disgustosi come il Paolo Attivissimo che si contorce su quella schifezza di "Informazione (s)corretta" sono la dimostrazione che Elia ha colto nel segno, ha ferito in modo incredibilmente efficace, che non può passare sotto silenzio, quei vermi che ci accoltellano alle spalle.
    Viva Elia, viva PerChiunqueHaCompreso!!!

    RispondiElimina
  15. Buongiorno Sig. Elia,
    credevo di averle mandato un commento in cui la sostenevo in pieno contro quell'anonimo detrattore che l'ha spinta a mollare tutto.
    Ma questo messaggio non lo vedo, o mi sono sbagliato nell'inviarlo o Lei non ha ancora avuto tempo di pubblicarlo oppure non lo farà proprio avendo magari frainteso quanto scritto. Erano commenti a totale sostegno del suo lavoro, delle sue idee (che condivido in pieno) ed un implicito invito a non demordere da quanto sta facendo, a mio parere, a favore degli Italiani.
    Se ritiene utile scriva due parole qui sul blog indirizzate a Roberto 25, le leggero e mi metterò in contatto con Lei.
    Grazie e scusi il disturbo.
    Roberto 25

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non l'ho ricevuto e nemmeno l'ho trovato nei commenti che in automatico finiscono nella spam.

      La mia mail: perchiunquehacompreso@gmail.com

      Grazie.
      Elia

      Elimina
  16. Elia, non curarti dell' " anonimo" il tuo lavoro è un esempio di preziosità che non si può definire sia a parole che a fatti, purtroppo anche nel 2013 la madre degli "stronzi" è sempre incinta.Non mollare mai il compito che ti sei prefissato poichè in questo mondo di schifo l'ultima ancora di salvezza sei rimasto tu e il tuo impegno.

    RispondiElimina
  17. Non mollare!!! Te lo chiede un "nonno" che da tutta la vita cammina nel deserto, daltronde capisco anche la frustrazione di chi come l'anonimo autore del post riversa la sua rabbia su chi va a toccare quelle aree scomode che ti costringono a guardarti dentro.
    Grazie Elia continua il tuo viaggio con noi

    RispondiElimina
  18. Ciao Elia, grazie a persone come Te, mi sono svegliato, grazie e continuiamo a informare. Ciao Rinaldo

    RispondiElimina

Scrivi un tuo commento: